Categorie
Consigli

Le 5 cose da non dire quando finisce una relazione

Quando una relazione giunge al suo termine ci sono 5 cose che sarebbe meglio non dire anche quando si sente il bisogno di sfogare la propria rabbia

A volte nel bel mezzo di una relazione può capitare di doverla interrompere a causa di vari ed eventuali motivi che spingono a mettere fine al rapporto di coppia.

Esistono diverse cause di rottura sentimentale, ma tutte provocano indistintamente forti emozioni che spingono ad assumere atteggiamenti differenti da un singolo caso all’altro. In questi casi però per prima cosa è sempre utile mantenere la calma e cercare di non parlare a sproposito riguardo alla persona che si è avuto accanto per un determinato lasso di tempo. Capita spesso di lasciarsi andare con le parole e di sfogare la propria rabbia interna riversandola all’esterno e manifestandola anche davanti a chi trae un pettegolezzo da quell’occasione.

Per non incorrere in spiacevoli conseguenze è consigliabile tenere per sé le critiche e procedere a testa alta senza ulteriori confronti verbali. Tra le affermazioni che si dicono, sono soprattutto  5 le cose che non bisogna assolutamente dire, dopo aver interrotto una relazione sentimentale con la persona che fino a quel momento si è amata, e che rappresentano dei cliché da sfatare.

– Mai dire “ci sono un sacco di altri pesci in questo mare”, dando per scontato che non si torni con l’ex o che si trovi subito un altro partner fedele e disponibile.

– Non dite “non era la persona giusta per me” riferendovi al compagno con cui avete condiviso la maggior parte del tempo e avete riempito il vostro album di ricordi ricordando che quello era lo stesso partner che avevate scelto per trascorrere insieme tutta la vita.

– Non abbassate i vostri livelli, assumendo modi verbali scurrili e volgari, senza giudicare l’altro. Ricordate che mantenendo la calma, resterete dalla parte del bene senza oltrepassare in quella del torto.

– Non dite mai che il vostro ex vi abbia usato solo per il vostro denaro o per un altro specifico motivo, visto che potreste incorrere nuovamente nello stesso problema. Questo è infatti sintomo di insicurezza, perché mostra agli altri il vostro punto debole che vi spinge ad affezionarvi a persone che sanno sfruttare l’occasione che fornite loro.

– E per ultimo, ma non per importanza, non augurate il male al vostro ex, poiché vi mettereste al suo stesso livello, nonostante siate innocenti e non abbiate nessuna colpa. Preferite di procedere a testa alta e con la coscienza pulita senza nascondersi dietro grossi paroloni.

E cercando altre forme di sfogo, ricordate che le parole sono più taglienti di una lama affilata e possono ferire il cuore più di un’arma da fuoco.