Categorie
Consigli

Conversazioni a letto: le 10 cose da non dire dopo il sesso

C’è chi ama il silenzio, c’è chi ama conversare: dopo un rapporto occorre fare a attenzione alle parole dette. Ecco le 10 cose da non dire dopo il sesso

Il sesso costituisce uno dei momenti di maggiore intimità tra due partner, ma basta poco per rovinarlo: un gesto, un’affermazione o una semplice parola sbagliata.

C’è chi pensa che il dialogo post-rapporto sia indispensabile, altri preferiscono il silenzio. Chi non riesce a fare a meno delle conversazioni sotto le lenzuola non deve dimenticare che nonostante la libertà di parola non tutto è lecito.

Ecco le dieci cose che sia uomini che donne dovrebbero evitare di dire subito dopo aver concluso un rapporto per non rovinare quel momento idilliaco:

– Ti è piaciuto? : non è una cosa che bisogna domandare, ma occorre capirla da se. Il dubbio nasce soprattutto negli uomini i quali hanno bisogno di essere rassicurati delle loro prestazioni: non dimenticate che se una donna è brava a fingere un orgasmo non avrà problemi ad occultare la vera risposta a una domanda del genere

– Mi ami? : anche questa non è una domanda da fare immediatamente dopo l’amplesso, ma per lo più sarebbe indicato cercare dimostrazioni reali d’amore piuttosto che risposte forzate

– Non parlate d’amore con una persona con cui non siete legati sentimentalmente, potreste metterla in difficoltà generando una situazione di disagio

Non fate paragoni con vostri ex o amanti passati, a nessuno piace avere confronti di questo tipo

Attenzione ai commenti che esprimete in merito la fisicità del vostro partner: nessun uomo vorrebbe sentirsi additato con l’aggettivo “piccolo”, ma allo stesso tempo anche una donna non ama parlare delle dimensioni del suo fondo schiena o del seno

Non parlate della durata del rapporto: ognuno raggiunge l’orgasmo con tempi differenti

Non vantatevi delle vostre prestazioni: soprattutto in questo caso attendiate che sia sempre l’altro a farvi complimenti a tal proposito

– Lo status economico così come le relative differenze non sono argomenti sexy da poter trattare sotto le lenzuola, in realtà sarebbe un argomento da evitare a priori per non dar vita ad inutili discussioni

– Convivenza o Matrimonio?: a meno che non sia l’altra persona ad avervi dato l’input sarebbe meglio argomentare questi punti fuori dal letto

Evitate di paragonare il/la vostro/a amante ad un/una pornostar e di usare un linguaggio scurrile: potreste risultare sgradevoli

Il consiglio è quello di porre maggiore attenzione a chi avete di fronte: un gesto vale più di mille parole, basta solo sapergli dare una giusta interpretazione e saper dosare i termini.