Categorie
Tendenze

La mancanza di soldi causa il calo del desiderio?

La maggior parte degli uomini francesi ha subito un sostanziale calo del desiderio a causa della crisi economica che ha colpito il paese nell’ultimo periodo

Nel rapporto di coppia l’intimità riveste un ruolo fondamentale poiché concilia e stimola la serenità tra i due partner e li avvicina l’un l’altro.

Spesso sia la distanza tra i due compagni o il continuo stress a cui è sottoposta la coppia stimolano in essa la voglia e il piacere di incontrarsi e di lasciarsi travolgere dalla passione. Se è pur vero che in certi periodi è meglio mantenere le camere separate, è altrettanto naturale che il luogo più gettonato per ritrovare il proprio partner dopo una lunga giornata di lavoro è proprio il lettone.

Non la pensano così però gli uomini francesi diventati i protagonisti di una ricerca locale che ha stabilito come la crisi economica abbia influito sul calo di desiderio del popolo maschile di Francia. A generare questo cambiamento di prospettive ha contribuito anche la crescente indipendenza della donna che nel tempo ha acquisito la sua autonomia anche nelle scelte personali.

Questa sembra la giustificazione meno ovvia a cui gli uomini francesi si siano aggrappati per trovare una soluzione al loro calo del desiderio, dando però in primis la colpa alla crisi che ultimamente ha colpito il Paese e della conseguente carenza di lavoro. Sono molti gli uomini infatti che attribuiscono la responsabilità di ciò al loro timore di dover dipendere economicamente dalla propria donna e di perdere così la loro indipendenza.

Sembra proprio che gli uomini francesi tengano molto alla totale autonomia personale e che per questo motivo risentono i colpi della crisi economica. Come ha spiegato il sessuologo Ghislaine Paris, sono soprattutto gli under 40 a subirne le conseguenze fisiologiche e ad avvertire disturbi legati alla diminuzione della libido. 

Secondo lo specialista sebbene negli ultimi 10 anni si sia registrato un sostanziale aumento di clienti con tali sintomi, il fenomeno è in leggera diminuzione, compromesso ancora però dall’insicurezza dell’uomo, il quale non riesce più a prendere in considerazione la propria potenza virile, perché cosciente di non essere più in grado di soddisfare i bisogni della propria famiglia.

In questa situazione, gli uomini si sentono sotto pressione e collegano il loro fallimento personale con l’emancipazione delle donne che hanno accanto.

Ma attenzione, invece di dare la colpa agli altri, non è meglio sfruttare il momento di pausa lavorativa per coltivare la passione nella coppia? Riflettete uomini di tutto il mondo, la donna che vi ama davvero è disposta ad accettarvi così come siete!