Categorie
Consigli

Come smettere di fumare: l’amore può aiutare?

Il vizio del fumo, oltre causare danni alla salute, può creare della problematiche all’interno di una coppia, ma a volte l’amore può vincere anche sulla nicotina.

È da tempo ormai che si discute su quali possano essere i “benefici” che si possono trarre dalla sigaretta elettronica, se possa essere considerata come una valida alternativa alla nicotina, e se effettivamente diminuisca i rischi alla salute.

In ogni caso la sigaretta è un vizio che accomuna molte persone: il fumo è considerato nocivo per la salute in quanto, tra le tante cose, favorisce l’insorgere di malattie inerenti l’apparato respiratorio e cardio-vascolare.

Gli effetti del fumo però non sono nocivi solo per chi fuma, ma anche per le persone circostanti: il cosiddetto fumo passivo. Vi siete mai soffermati a pensare quali possono essere gli effetti che questo vizio può generare all’interno di un rapporto?

La British Heart Organization ha condotto una ricerca su un campione di 1426 individui con un partner fumatore: il 79% degli intervistati ha riposto di essere in apprensione per la salute della propria metà e vorrebbe che la persona amata riducesse il numero di sigarette fumate o smettesse di fumare definitivamente.

Molti fumatori non sono consapevoli degli effetti che il fumo può avere all’interno della loro relazione. Alcuni tra uomini e donne che hanno una relazione con un fumatore affermano che l’aspetto più problematico è rappresentato dal cattivo odore che impregna casa e vestiti. La frase più tipica a tal proposito è quella “ho come l’impressione di baciare un posacenere”. L’odore e il sapore della nicotina possono creare una distanza tra i due partner che si può estendere a livello intimo, portando in alcuni casi anche ad una rottura.

L’amore può vincere sopra ogni cosa, nicotina compresa? In questo caso può essere un ulteriore espediente per incentivare il partner a smettere: la colonna portante è costituita dalla forza di volontà.

Se lo scopo è quello di aiutare il partner a smettere occorre tenere in considerazione i sentimenti contrastanti, di odio e amore, che questo ha nei confronti della sigaretta: progettare un futuro insieme, individuare le problematiche che possono insorgere, cercare delle alternative al fumo, come il cibo per esempio, e trovare una motivazione realistica per smettere sono degli ottimi suggerimenti inerenti al raggiungimento di questo obiettivo.

Bisogna inoltre tener presente che quando scegliamo una persona lo facciamo tenendo in considerazione pregi e difetti: una persona non si cambia, ma si può sempre migliorare. Quando volete apportare dei cambiamenti nello stile di vita dell’altro ricordate di non farlo per amor proprio, ma per quello nei confronti della propria metà.