Categorie
Tendenze

Relazione di coppia: sfida o amore?

Una relazione di coppia può mettere alla prova chi la vive in ogni istante e chi è costretto spesso a dover fare i conti con un partner “vincente”

Vivere intensamente una relazione di coppia significa accettarne sia i momenti positivi che quelli negativi cercando di sapere gestirli in egual maniera.

A volte però si è costretti a fare i conti con una cruda verità che pone davanti a sfide quotidiane che si insinuano all’interno del rapporto sentimentale. Spesso questi confronti sono stimolati da uno dei due partner che reputa la relazione di coppia come un ring piuttosto che come un terreno fertile in cui piantare un sentimento fatto di comprensione e di rispetto reciproco.

In molti casi si rischia di mandare in crisi il legame, spingendo i due partner alla separazione che spesso viene scongiurata solo grazie all’assunzione di un comportamento più sottomesso da parte di uno dei due compagni. In tal senso non è corretto parlare di relazione di coppia, ma di sfida alla quale uno dei due si arrende per far primeggiare il vincitore e cercare di riparare una frattura che potrebbe comprometterne il futuro della storia.

Nella maggior parte dei casi, in presenza di una coppia simile a quella descritta, detta “simmetrica”, si verifica una limitata differenziazione dei ruoli interni che rende i due partner simili tra loro tanto da indurli ad un frequente confronto dal quale vengono fuori da entrambe le parti soluzioni valide.

In questo modo, diventa difficile gestire la situazione e scegliere la proposta migliore e più consona al momento senza infastidire l’altro e generare ulteriori conflitti. Ed è proprio in questi casi che uno dei due partner cede per darla vinta all’altro, accondiscendendo senza esserne realmente convinto.

Molte volte tale meccanismo si presta come strategia per motivare la relazione stessa e creare un momento di confronto all’interno della relazione. Ciò accade soprattutto quando l’abitudine e la routine hanno preso il sopravvento sulla passione e la voglia di stare insieme, tanto da appiattire il rapporto e da renderlo sterile e noioso. In tal senso, il confronto tra le parti appare utilissimo e spesso fondamentale a far reagire i membri della coppia e a spingerli al dialogo.

Simmetria o no, dunque, si conferma ancora l’utilità del litigio che può offrire occasione di chiarimento, anche se sfidare è bello ma amare lo è ancor di più!