Categorie
Consigli

Le scelte sbagliate degli uomini che fanno scappare via una donna

Ci sono scelte che un uomo compie erroneamente nel suo stile di vita e che incosapevolmente mettono in fuga una donna. Ma quali sono quelle sbagliate?

L’attrazione tra due individui può scaturire per via di diversi fattori: può essere una questione chimica, a pelle, visiva, caratteriale o fisica. Ci sono cose di una persona che attraggono di più, altre decisamente meno o per nulla.

Una donna per esempio può essere attirata da un uomo per la virilità che sprigiona, per la sua sensibilità, per la sua fisicità, e si, anche per il suo conto in banca.

Ci sono però elementi sgradevoli alla vista del gentil sesso proprio, non tollerabili, ma che alcuni uomini continuano imperterriti a sfoggiare incuranti degli effetti che questi comportano. Si sa “l’occhio vuole la sua parte”, ma quali sono dunque le scelte di stile che non piacciono alle donne?

Il calzino bianco con il sandalo: perché tu uomo ti ostini a sfoggiare tale obbrobrio non è dato sapere. Scarpa aperta e calzino bianco non si sposano bene insieme, allo stesso modo dello stesso calzino che scorge tra un mocassino e un pantalone un po’ corto che lascia intravedere anche un po’ di caviglia. Pollice in giù.

Capello unto, riporto e parrucchini: va bene modellare i capelli, ma i tempi di Grease sono passati. Meglio presentarsi con un capello pulito e che emani un buon odore, piuttosto che impasticciato da qualche strana lozione, o se proprio dovete utilizzare qualcosa sarebbe consigliato a piccole dosi. Come per le donne, anche per gli uomini i capelli sono un segno di vanità, ma lasciatevi dire che è sempre meglio presentarsi al naturale che con una sorta di gatto morto in testa, tanto alla fine “tutti i nodi vengono al pettine” e prima o poi dovrete mostrarvi così come siete. Il capello rasato crea attrattiva.

Petto villoso: è un simbolo di virilità incontrastato, e non si discute su questo, ma perché metterlo in mostra attraverso una maglietta a v o una camicia sbottonata, magari bianca o con una fantasia eccessiva, di cui vengono lasciati aperti i primi tre bottoni in modo da permettere ad un ciuffetto di peli di far capolino? Chi vi ha detto che è sexy non ha detto il vero: a un uomo non mancano le occasioni per mettere in mostra e con orgoglio il proprio petto, ma questo è uno dei modi peggiori.

Mutandoni del nonno: diversamente dagli uomini le donne pongono un po’ più di attenzione alla biancheria intima indossata dal proprio partner. Le scelte peggiori ricadono in quegli slip con l’elastico vagante, scoloriti o consumati per via dei troppi lavaggi, il cui bianco si è tramutato in uno strano giallino. Che chi poi azzarda un boxer e anche qui c’è chi da il peggio di se sfoggiando fantasie agghiaccianti che spengono ogni forma desiderio. Optate per un boxer attillato se proprio dovete.

Bastano piccole accortezze per portare dei miglioramenti alla propria persona: l’importante e non esagerare e non dimenticare che la prima impressione che altri hanno di noi, si basa su ciò che vedono.