Categorie
Notizie

Disoccupato cerca moglie ricca

Un newyorchese di 58 anni, Robert Darling, single e disoccupato, è in cerca della futura moglie: la donna in questione deve essere ricca in modo da mantenerlo

Ogni uomo spera di poter trovare un giorno la donna della propria vita con la quale coronare il proprio sogno d’amore e mettere su casa e famiglia.

Nell’immaginario comune maschile una moglie è colei che si occupa del focolare e della prole: solitamente sono questi infatti i requisiti più ricercati, contornati magari da un aspetto fisico piacevole.

C’è chi però non è in cerca di tutte queste qualità, ma si accontenta che la futura moglie sia semplicemente ricca. È il caso del newyorchese, Robert Darling, single e disoccupato, il quale da 12 anni vaga alla ricerca della propria metà per tutta Manatthan, con un cartello appeso al collo che reca la scritta “cerco moglie”. C’è chi si rivolge ad un’apposita agenzia, chi cerca l’amore online tramite chat di incontri, Robert invece ha scelto questo stravagante modo, forse perché la sua futura compagna deve avere un unico requisito essenziale: deve essere tanto ricca in modo da poterlo mantenere.

La richiesta insolita nasce dal fatto che l’uomo non possiede più un lavoro da anni e vive in pessime condizioni, di conseguenza è alla ricerca di una donna che possa aiutarlo a cambiare questo stile di vita. Nel cartello Bob ha scritto il suo numero e il suo indirizzo, in modo da permettere alle possibile candidate di mettersi in contatto con lui: nello specifico cerca una donna con un patrimonio di 750 mila dollari, anche se non rifiuta donne benestanti o che abbiano parenti ricchi che possano renderle delle facoltose ereditiere.

Certo è che Robert non deve aver avuto molta fortuna con le donne se per cercare la sua “anima gemella” è arrivato al punto di mettersi un cartello, come se fosse una pubblicità, e girare per tutta la città. Sicuramente da ammirare la sua forza di volontà dato che nonostante siano passati ben 12 anni non si è ancora arreso: crede ancora di poter trovare la sua dolce metà con la quale costruire un futuro migliore di quello attuale.

Pensate che ci riuscirà? Forse se avesse impiegato tutto questo tempo per cercare un lavoro la sua vita sarebbe già cambiata da un po’.