Categorie
Tendenze

Regola dei tre giorni: ti telefono o no?

La regola dei tre giorni, prima di telefonare o inviare un messaggio, è obsoleta: essere scostanti infatti, non attira più l’interesse di un potenziale partner

Quante volte dopo un primo appuntamento avete lasciato una persona di vostro interesse sulle spine per giorni solo per il gusto di farvi desiderare?

Bene sappiate che oggi, nell’era della comunicazione istantanea, tirare la corda anche di un minimo equivale a spezzarla subito.

La regola dei tre giorni concessi, prima di telefonare o inviare un messaggio, è ormai obsoleta e da abolire: essere scostanti infatti, non attira più l’interesse di un potenziale partner, sia di genere femminile che maschile, anzi lo diminuisce. Questo è quanto emerso da una ricerca condotta da un noto sito d’incontri su un campione di donne single: le percentuali emerse mostrano come solo il 7%, quindi una piccolissima parte, segua ancora questa regola.

Grazie alle nuove tecnologie moderne non vi sono più motivi che impediscono di dare una risposta immediata, soprattutto nel momento in cui si è trovato piacevole sia la persona che l’appuntamento in se stesso. Ricordate che a una causa corrisponde un effetto: dare una risposta in un tempo minino comporta un atteggiamento positivo da parte dell’altro che saprà ricoprirvi di attenzioni e complimenti.

L’importante è, come in qualsiasi aspetto della vita, non esagerare tramutandosi in stalker: il 38% delle intervistate ha infatti confessato di controllare e cercare continuamente informazioni, magari sul profilo Facebook, dell’altra persona. Questo comportamento è riconducibile, secondo gli esperti, ad una persona che di per sé è falsa e di conseguenza sapendo di mentire non si fida degli altri.

Attenzione poi ai primi incontri che hanno luogo in un bar o un pub perché, come è emerso dalle interviste, può avere degli effetti collaterali: può succedere di ubriacarsi e che ciò generi dei comportamenti non voluti, come per esempio per restare in tema, inviare messaggi, una volta tornati a casa, con errori di battitura o con un testo in cui si rivelano o dicono aspetti imbarazzanti di se.

Insomma la via più sicura è sempre quella di mezzo: essere troppo insistenti o non farsi sentire potrebbe troncare sul nascere una possibile relazione. Sapersi contenere: è questa la strada da seguire.