Categorie
Notizie

Marito dimentica la neosposa in una stazione di servizio

Dimenticare le cose accade spesso alla maggior parte delle persone, ma a pochi succede di lasciare sbadatamente la persona del cuore in mezzo alla strada

La memoria fa brutti scherzi, soprattutto quando ci si mette di mezzo l’inconscio che spinge a compiere azioni che si solito non si è in grado di commettere.

E proprio a causa della memoria si rischia spesso di cancellare appuntamenti, di inventare scuse o addirittura di dar vita a situazioni strane e spesso bizzarre, che agli occhi dei protagonisti non si rivelano poi così curiose. Sono molteplici le storie di partner fuggiti e di altrettanti coniugi abbandonati senza un reale motivo.

La poca memoria di uno sposo è stata anche la causa di una prima crisi matrimoniale, dettata per l’appunto dalla sbadataggine di un marito novello e inesperiente: questo ha infatti dimenticato la propria moglie in una stazione di servizio, mentre si trovavano insieme durante il loro viaggio di nozze, per il quale sono partiti dopo la conclusione dei festeggiamenti per il loro matrimonio.

Dopo essersi fermata a fare benzina e a rifocillarsi un po’, la coppia non ha potuto continuare il proprio viaggio di nozze, visto che lo sposo è ripartito senza la sua coniuge, la quale era scesa dalla macchina per recarsi in bagno. All’uscita, però, la donna trentenne si è subito accorta che l’auto con all’interno suo marito non c’era più e con loro nemmeno il suo cellulare e il suo portafogli.

Alquanto irritata e allo stesso tempo spaventata, Eileen Nowak, questo il nome della neosposa, ha chiesto aiuto ad una coppia di agenti di polizia che hanno rintracciato lo sbadato uomo, che ha confessato di non essersi accorto della mancanza della moglie e di crederla sdraiata sul sedile posteriore. Il neo maritino le ha chiesto più volte scusa, dopo aver compreso la gravità della situazione, mostrandosi pentito per l’accaduto. 

Dal canto suo, Eileen ha perdonato l’ingenuità del suo nuovo coniuge, sperando in cuor suo di non rivivere un’esperienza simile a quella appena trascorsa.

E se si tratta di verità o di bugia, di volontà o di sbadataggine, non importa, fatto sta che la povera sposina ricorderà sempre questo giorno che, d’ora in poi, sarà indimenticabile, forse più delle stesse nozze.