Categorie
Tendenze

Rimorchiare in modo scientifico si può: basta volerlo

Il rimorchio facile rappresenta un grosso problema per te? Segui le regole dettate dalla scienza e scopri se sono realmente valide o se sono inefficaci

A volte l’attrazione gioca brutti scherzi influenzata com’è dalla voglia di giocare le carte che si posseggono, altre volte invece, la poca fiducia in se stessi limita la dimostrazione dei propri sentimenti.

Si resta così preda di un istinto bloccato che se, all’interno, ci spinge a volere a tutti i costi conquistare una persona che ci attrae, dall’altro non ci fa sentire all’altezza della situazione, inducendoci a mollare la presa e a cambiare obiettivo.

Ciò provoca la perdita di una grande opportunità che, sebbene non avrebbe dato inizio ad una lunga storia d’amore, avrebbe potuto però far nascere una grande amicizia.

E allora, invece di indugiare, perché non provare con il rimorchio facile verificato dalla stessa scienza che afferma la sua validità in campo sentimentale. Secondo la maggior parte degli scienziati infatti sembrerebbe che mettendo in pratica alcune particolari mosse, l’individuo riesca a trovare la sicurezza interiore che lo stimoli a lanciarsi in una nuova conquista.

– Secondo gli psicologi inglesi delle Università di Leeds e del Central Lancashire, per un rimorchio facile servono dei denti puliti e bianchi, che indicano lo stato di salute del soggetto da scegliere.

– Secondo l’Università di Manchester un ruolo importante è rivestito dalle labbra femminili che sarebbero le più osservate dagli uomini di tutto il mondo.

– Secondo uno studio condotto dall’Università di Oxford, invece, le donne preferiscono l’uomo senza barba, che secondo il popolo femminile appare più giovane e pulito.

– Secondo gli studiosi dell’University College di Londra a rendere efficace il rimorchio sarebbe la voce, che per gli uomini deve essere alta e squillante.

A completare il tutto ci pensa l’Università di Harvard che affida un rilevante potere al disinteresse mostrato dal corteggiato al suo corteggiatore. Se è vero che in amore vince chi fugge, è altrettanto vero che troppo disinteresse induce a mollare la presa.

Proprio per questo, accettando i consigli della scienza, non resta che lanciarsi nel mucchio e provare gli effetti del rimorchio facile.