Categorie
Consigli

Amore in crisi: saper accettare l’esistenza di problemi

In amore è fondamentale leggere tra le righe e soffermarsi a riflettere se vale davvero la pena stare insieme al partner o decidere di interrompere la relazione

Una relazione di coppia può alimentare un lungo e problematico periodo di crisi interno, non sempre facilmente comprensibile ed evidente agli occhi di chi vive il rapporto.

Spesso si attribuisce la colpa di ciò allo stress che genera incomprensioni,  e altre volte invece, si prova a colpevolizzare lo stesso partner che non comprende le diverse situazioni e prende sottogamba i problemi che bisognerebbe invece affrontare insieme.

Certi atteggiamenti però dovrebbero apparire chiari ad entrambi i membri della coppia, proprio per stimolarsi a vicenda e convincersi a trovare una soluzione allo stato di superficialità che si è venuto a creare all’interno del loro rapporto.

Quante volte vi è capitato di vivere accanto ad una persona che sembra affiatata e presa da voi, ma che dimostra in realtà il contrario, cercando ripetute scuse per mantenere le distanze o, ancora peggio, innescando il litigio e il confronto acceso solo per il piacere di sfogare il proprio umore nero.

Così come una giornata buia, però, non deve influenzare la serenità personale, allo stesso modo non dovrà rappresentare un’arma contro la stabilità di coppia. A volte si è talmente presi da una relazione da non accorgersi dei comportamenti dell’altro partner, che mostra visibili segni di disinteresse, di trascuratezza nei vostri confronti e, spesso, di aggressività ingiustificata, che incitano l’altro ad esplodere e ad autodifendersi mediante il rifiuto. 

Ed invece di giungere alla separazione chiedendosi cosa sia successo, è forse meglio analizzare la situazione prima, cercando di dare maggiore peso a quelle indicazioni implicite che vi segnalan un preventivo allarme. In questo modo, invece di essere lasciati da un partner che non prova più niente, sarete voi stessi ad anticipare le sue mosse, mostrandogli di accettare.

Questa soluzione però non è del tutto definitiva né risolutiva, ma può stimolare l’altro a riaccendere i rapporti per cercare di risolvere i problemi presenti. La lontananza infatti serve come scintilla per accendere nuovamente la passione e quell’interesse che in un determinato periodo e per differenti motivi era venuto a mancare.

Così invece di restare inermi e aspettare di toccare il fondo, date una bella spinta alla vostra relazione, in modo da rivitalizzarla e riviverla come una vera favola d’amore, senza avere paura di provare.