Categorie
Tendenze

La libido degli uomini aumenta con l’inverno

Secondo un’indagine condotta da un gruppo di ricercatori la libido degli uomini sembrerebbe aumentare durante la stagione invernale. Sarà davvero così?

Quando si pensa all’inverno la mente va subito ad un bel caminetto che emana calore, una coperta, una cioccolata calda, e una persona speciale con cui condividere il momento.

Va da se poi che per “riscaldare” ulteriormente l’ambiente basta un pò di fantasia.

Questa stagione dell’anno è per eccellenza quella delle coccole e dei baci sotto le coperte, complice anche il freddo che costringe a rinchiudersi e trovare rifugio tra le mura della propria casa. Ma questo è anche il periodo in cui la libido degli uomini sembra aumentare, più del periodo estivo.

Tale affermazioni derivano dalle considerazioni tratte da un’indagine, pubblicata sulla rivista The Psychology of Human Sexuality, condotta da un gruppo di ricercatori, i quali hanno posto sotto osservazione un gruppo di 114 volontari, ai quali ogni trimestre veniva mostrata la stessa coppia di scatti: nelle foto in questione erano raffigurate da un lato il primo piano del volto di alcune ragazze, mentre dall’altro corpi femminili in costume. Ogni trimestre venivano mostrate sempre le stesse identiche foto.

Ebbene dai risultati è emerso che per quanto riguarda i visi, la reazione sessuale dei volontari era per lo più stabile, non registrando alcun cambiamento significativo. In merito invece i corpi in costume il grado di eccitazione variava in base al trimestre, e di conseguenza il periodo: i mesi più freddi ovvero dicembre, gennaio e febbraio, si sono rivelati quelli più “caldi”.

A sostegno di ciò i ricercatori hanno poi domandato a coloro che erano legati ad una persona se il loro interesse alla stessa corrispondesse a quanto emerso dall’indagine: la risposta degli intervistati è stata affermativa in quanto molti ritenevano le loro partner più sexy durante il periodo invernale.

I ricercatori hanno affermato che in realtà non esiste una spiegazione a tutto ciò in quanto lo scopo dello studio era solo quello di raccogliere dati. Nonostante ciò c’è chi ipotizza diverse teorie: c’è ci sostiene che il livello di ormoni degli uomini muti con le stagioni e sia più elevato durante il periodo invernale, chi invece afferma che in estate è più semplice vedere corpi “nudi” rispetto l’inverno, dove tutto viene lasciato all’immaginazione che porta a un aumento del grado di suggestione e di conseguenza del desiderio.

Secondo voi esistono davvero le “stagioni dell’amore” o ogni occasione è buona?