Categorie
Notizie

In Inghilterra il governo pensa di tassare le separazioni

Ben presto le coppie sposate con figli potrebbero dover pagare una “tassa” in caso di divorzio.

In Inghilterra il numero dei divorzi sta raggiungendo livelli molto alti. A questo proposito David Cameron ha ben pensato di mettere al vaglio una legge per favorire le unioni matrimoniali, scoraggiando le separazioni.

Infatti ben presto le coppie sposate con figli potrebbero dover pagare una “tassa” in caso di divorzio. Questa quota servirà a finanziare il sistema che gestisce e supervisiona l’affidamento e il mantenimento dei figli. La misura verrà annunciata a giorni da Maria Miller, sottosegretario al ministero del Lavoro e delle Pensioni e portavoce del partito «Tory» in materia di politiche familiari, che ha detto al Sunday Telegraph: “L’obbiettivo è quello di convincere i genitori che il divorzio debba essere l’ultima soluzione possibile. Tutto il sistema deve essere poi rivisto in favore del concetto di famiglia».

Voi cosa ne pensate? Si possono costringere le persone a stare insieme ed essere felici? Se questa tassa dovesse arrivare anche in Italia, quali potrebbero essere le reazioni dei divorziandi?