Categorie
Tendenze

L’importanza del padre durante la maternity blues

La solidità della famiglia si fonda sulla figura materna ma anche su quella paterna che acquista un’importanza particolare durante la maternity blues

Chi ha detto che la nascita di un figlio emoziona solo la madre? O che la figura del padre riveste un ruolo secondario nel periodo post parto?

Le fondamenta di una famiglia sono rappresentate da entrabi i genitori che insieme condividono la felicità di tenere tra le loro braccia il frutto del loro amore. Per una coppia infatti mettere al mondo un figlio significa aver dato vita ad una parte del forte sentimento che li tiene uniti e nel quale continuano a credere attraverso il nuovo nato.

Nella coppia entrambi i genitori rivestono un ruolo fondamentale e nel periodo post parto entrambi sono utili per sorpassare le problematiche che l’evento comporta.

Oggi 19 marzo ricorre la festa dedicata ai papà i quali rappresentano una figura portante per la vita di un figlio e per quella di una madre che sa di poter contare sull’appoggio del proprio compagno. Sebbene quest’ultimo aspetto diviene sempre più raro, come mostrano le numerose mamme single, non c’è dubbio che la presenza del padre è importante.

Ne sono d’accordo le donne che richiedono un aiuto paterno durante la loro maternity blues, o meglio nota come periodo postparto, nel quale lo sbalzo ormonale spinge a repentini cambiamenti di umore. Proprio in questi momenti è utile che la coppia condivida ogni emozione e problematica, in modo da colmare le singole lacune genitoriali e trovare soluzioni efficaci al benessere del bambino.

Dopo pochi giorni dal parto, infatti, la donna può presentare sintomi particolari che la fanno sentire inadeguata e inadatta al ruolo materno, accusando i segni di una depressione e cercando un supporto nel proprio partner. Per fortuna, di tutta un’erba non si deve fare un fascio, ma non si può escludere che l’arrivo di un figlio scardina le routines familiari, provocando turbamenti inaspettati.

L’importanza del padre risiede, allora, nel suo ruolo di supporto emotivo ed affettivo, trasmesso mediante piccoli gesti che renderanno più lieta e serena l’atmosfera. In questi momenti è importante essere presenti senza far mancare coccole, attenzioni e soprattutto affetto sincero.

Un augurio, dunque, sorge spontaneo ed è rivolto a tutti i padri che, sia lontani che vicini, in questo momento pensano ai propri figli.