Categorie
Notizie

Disputato a Dorking il campionato del “Trasporto della moglie”

A Dorking si è tenuta la Wife Carrying Race, ovvero il “trasporto della moglie”, un campionato che vede gli uomini disputare una gara con una donna sulle spalle

A Dorking, in Inghilterra, ha avuto luogo uno dei campionati più folli di tutto il Paese: il Wife Carrying Race, che tradotto in italiano sarebbe “trasporto della moglie”.

Solitamente questa inusuale competizione sportiva viene disputata ogni anno, esattamente nel mese di luglio, presso il comune di Sonkajärvi in Finlandia.

Decine di coppie di Dorking si sono così dilettate ad affrontare la sfida, in cui ogni uomo trasportava sulle proprie spalle una donna, in un percorso ad ostacoli lungo circa 380 metri. Quella che si è svolta, è solo la settima edizione dell’evento che anche qui, sembra avere origini più antiche: per i britannici infatti la tradizione sembrerebbe risalire al 793 D.C., quando i vichinghi, durante le loro razzie lungo le coste dell’Inghilterra, cominciarono a rapire le donne dai loro insediamenti abitativi. 

Ma in cosa consiste il Wife Carrying Race? Si tratta di affrontare un lungo percorso ad ostacoli durante il quale tutti i partecipanti devono essere in coppia (che possono essere miste, sposate e non): la difficoltà è dovuta al fatto che gli uomini sono coloro che conducono la vera gara recando in spalla la propria compagna per tutto il tragitto, e affrontando tutte le sfide che man mano si fanno largo lungo la strada. La competizione acquisisce un carattere ironico per via dei diversi travestimenti che a volte vengono assunti dai partecipanti nelle diverse edizioni e per come le donne vengono trasportate: su tutte e due le spalle, su una sola o appese a testa in giù con le gambe attorno le spalle e le braccia attorno la vita dell’uomo.

Nonostante i connotati di certo bizzarri e contrariamente a quello che si possa pensare, la competizione, che in Finlandia si svolge a livello mondiale, è reale tanto da apparire in modo ufficiale all’interno il libro del Guinness dei Primati, e come tutti i campionati prevede delle regole e ovviamente un vincitore.

Alla fine della gara infatti, i vincitori  salgono sul podio esibendo la propria “moglie” come trofeo: del resto è lei il vero premio, come per ricordare che per conquistare il cuore di una donna occorre compiere imprese sovrumane.