Categorie
Tendenze

In mezzo secondo si può scoprire una bugia

Quanto ci vuole a scoprire se la persona che vi sta davanti sta mentendo con una subdola bugia? Scopritelo leggendo i risultati di una ricerca scientifica

Le bugie hanno il naso lungo e le gambe corte, ma oggi anche le ore contate, visto che il nostro cervello non da più tregua ai falsi bugiardi.

Sembra infatti che la mente umana abbia bisogno solo di pochi secondi per riconoscere che una persona stia mentendo o si stia nascondendo dietro banali scuse. Non è del tutto difficile osservare l’altro ed accorgersi sul momento che quella che dice non è la verità, ma è tutto frutto della sua fervida immaginazione.

Questo è il risultato di uno studio scientifico condotto dall’Università Bicocca di Milano, in collaborazione con l’Università di Parma, il Cnr e l’Università di California a San Diego, che ha verificato la capacità del cervello umano di riconoscere un soggetto che mente.

Secondo i dati della ricerca, pubblicata sulla rivista specialistica “Plos One” e condotta su un gruppo di circa 30 studenti, il cervello impiegherebbe soltanto 330 millisecondi per scoprire una bugia. Per arrivare a questa dimostrazione, i ricercatori hanno sottoposto i soggetti esaminati all’osservazione di alcune fotografie che ritraevano dei personaggi famosi ritratti in stati d’animo diversi.

Dopodiché gli stessi soggetti sono stati sottoposti ad una tomografia elettromagnetica a bassa risoluzione che ha dimostrato come bastino davvero pochissimi secondi per attivare l’attività celebrale della corteccia orbito-frontale ventromediale, attraverso la quale una persona può comprendere se il proprio interlocutore stia dicendo la verità o solo una bugia.

Per spiegare questo procedimento basta chiarire che questa specifica parte del cervello aiuta l’uomo a confrontare l’esperienza con ricordi passati, riuscendo a valutare il comportamento dell’altro e a discernere il vero dal falso

Anche gli occhi possono aiutare a capire se un soggetto stia mentendo oppure no, visto che essi sono spesso lo specchio dell’anima e rivelano ciò che frulla nella mente e nel cuore di una persona. 

L’esperienza, poi, vi aiuterà a capire chi vi sta davanti e a dargli la giusta fiducia che si merita: dunque, accendete il cervello e fate attenzione.