Categorie
Consigli

Dimenticare un tradimento: è possibile?

Quando si subisce un tradimento subentra la fase “In cosa ho sbagliato?”: in realtà occorre perdonare o dimenticare. Ma si possono davvero cancellare le corna?

Non è sempre facile accettare un tradimento: scoprire di essere stati umiliati e che la nostra metà ci è stata infedele provoca un forte dolore sia fisico che psichico.

Trascorso così un primo momento di sconforto, un cui ci si ritrova immersi tra fazzoletti e cioccolato (nel caso si tratti di una donna è sempre un buon alleato), iniziano a sorgere le prime domande e su tutte ne primeggia una: “In cosa ho sbagliato?”.

Ma siete davvero sicuri che il danno sia da attribuire a voi stessi? Ad ogni modo il fatto è stato compiuto e adesso le strade da percorrere sono due: o perdonate quanto vi è stato fatto accettando tutti i pro e contro con la consapevolezza che nulla sarà come prima, oppure dimenticate il tradimento subito e ripartite.

E allora come fare per lasciarvi alle spalle quanto accaduto, mettere da parte il dolore e iniziare la vostra nuova vita? Seguite questi consigli:

No ai sensi di colpa: è inutile passare ore e giornate, che poi si trasformano in settimane, a pensare in cosa avete sbagliato. Il tempo è prezioso e non va sprecato: quello che è successo non si può cambiare, ma può tramutarsi in un’esperienza da cui imparare. Se pensate davvero che la causa del tradimento sia da attribuire alla vostra persona, iniziate a pensare a quali lati del vostro carattere migliorare o comunque smussare, in modo da trovarvi pronti per una prossima relazione.

Non tutto il male viene per nuocere: quando si giunge ad un tradimento evidentemente c’è un problema all’interno della coppia di cui si è preferito non parlare o addirittura evitare. Seppur un’esperienza triste e dolorosa, vi ha messo di fronte alla vera persona con cui magari avevate prospettato di passare il resto della vita. In realtà incosciamente vi ha fatto un favore: è meglio perdere che trovare chi non ha rispetto per voi.

Coccolati di più. Adesso avete il tempo per concentrarvi su di voi, avete più tempo per voi stessi e per fare quelle cose che magari prima erano vietate o che avevate sempre rimandato. Pensate anche alla vostra persona, magari concedendovi una giornata in un centro benessere: ottimo antidoto sia per lui che per lei.

Nuove conoscenze. Questo è il momento adatto per riprendere i vecchi contatti, uscire di più e fare nuove conoscenze. Evitate luoghi isolati, ma scegliete quelli affollati, e soprattutto trovate conforto o chiedete consigli ad amici e familiare, ma non restate mai soli.

Il tempo fa quasi sempre il suo dovere: voi dovete solo mettere i mezzi adatti.