Categorie
Tendenze

Donne: dopo il divorzio arriva il chirurgo plastico!

Le signore che cambiano vita e tornano single non esitano a ricorrere alla chirurgia estetica per fare nuove conquiste e per fare invidia all’ex compagno.

Capita spesso che con il matrimonio si tralasci un pò l’aspetto fisico perchè ormai ci si sente sicuri e quindi dieta, trucco e silhouette vengono messi in secondo piano. Però sembra che soprattutto in Italia vi sia una strana tendenza che riguarda le donne appena divorziate.

In effetti le signore che cambiano vita e tornano single non esitano a ricorrere alla chirurgia estetica per fare nuove conquiste e per fare invidia all’ex compagno. Secondo una ricerca condotta dalla Transform Cosmetic Surgery, solitamente già dopo 6-12 mesi dalla conclusione della storia, una donna riconosce il bisogno di sentirsi meglio con il proprio corpo per poter riacquistare sicurezza, riscoprire la femminilità e sentirsi meglio anche dal punto di vista psicologico.

Le richieste più comuni tra le neo-divorziate sono una sistematina al decolté e una rinfrescatina al viso con lifting o botox. Più del 50% delle pazienti divorziate presi in esame, ha ammesso di ricorrere alla chirurgia estetica per far ingelosire gli ex. In loro si scatena la voglia di ottenere il corpo che avevano prima di avere figli, ricorrendo a liposuzione e addominoplastica. Inoltre ben il 21% delle divorziate ha ammesso di aver preso tale decisione dopo essere state lasciate dal marito per una donna più giovane. Sicuramente vista sotto questo punto di vista la chirurgia plastica sembra davvero un’arma micidiale da mostare con orgoglio a chi ci ha fatto soffrire. E’ però impotante ricordare che queste sono tutte delle vere e proprie operazioni ed in quanto tali non sono prive di effetti collaterali. Quindi è necessario pensarci bene, andare da un medico qualificato e usarle con molta cautela!