Categorie
Tendenze

Dormire nudi è un toccasana per l’amore e la salute

Lo sapevate che l’abitudine di dormire nudi comporta una serie di benefici sia per la propria salute che per la vita di coppia? Ecco spiegato il perchè

Sono molte le persone che prima di mettersi a letto indossano il tradizionale pigiama, ma allo stesso tempo, sono molti coloro che preferiscono andare a letto con la sola biancheria intima, o direttamente nudi, cosi come la bella Marilyn Monroe, che in una sua intervista dichiarò di dormire con addosso solo due gocce di Chanel.

Non molti sanno che questa abitudine della nudità si trasforma in una serie di vantaggi per la salute, sia fisica che mentale, di una persona, che per la vita intima di coppia, per diversi motivi. Eccone una carrellata:

Fa dimagrire. Secondo il magazine americano “Genius Beauty”, chi dorme senza vestiti, risposa meglio, favorendo una diminuzione dell’ormone dello stress, ovvero il cortisolo. Dato che il cortisolo tra le tante cose, regola anche il senso di fame, un minor livello dello stesso comporta una diminuzione dell’istinto a mangiare e di conseguenza di peso.

Migliora la vita sessuale. Dormire nudi accanto al proprio partner stimola la produzione di ossitocina, la quale genera una sensazione di benessere, riducendo lo stress e la pressione sanguigna, aumentando di conseguenza il desiderio e rendendo così la vita sessuale più intensa e frenetica.

Rallenta l’avanzare dell’età. Indossare indumenti durante la notte favorisce il surriscaldamento del corpo, influenzando cosi sia la melatonina che l’ormone della crescita, che come si sa, hanno un ruolo fondamentale nel processo anti-invecchiamento del fisico. Lasciare il corpo svestito invece favorisce la produzione di quegli ormoni che occorrono per “riparare” la pelle, e che ritardano quindi la comparsa delle rughe.

Incentiva l’autostima. Andare a letto senza pigiama permette di migliorare il rapporto con se stessi e il proprio corpo. Avere una piena conoscenza della propria fisicità e delle proprie forme, consente ad un individuo di avere maggiore consapevolezza e sicurezza di sé, facendolo diventare attraente agli occhi degli altri.

Insomma è molto più semplice andare a letto “nudi” che indossando il solito pigiama: in questo modo si risparmia sul costo dell’acquisto dei capi, e allo stesso tempo, durante certe giornate, si evita di restare chiusi in casa a poltrire, favorendo la vita sociale. E voi cosa indossate prima di abbandonarvi tra le braccia di Morfeo?