Categorie
Tendenze

Maschi contro femmine: in cosa differiscono?

Uomini e donne non si differiscono solo per caratteristiche fisiche ma anche psichiche. Ma quali sono nello specifico queste diversità caratteriali?

Perché si dice che gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere? Probabilmente per sottolineare ancora di più le notevoli differenze che vi sono tra questi due mondi. Che maschi e femmine siano diversi per caratteristiche fisiche, è una cosa ovvia e ben nota, ma questa differenza si riversa anche sul piano del profilo psichico e caratteriale.

Vediamo quali sono nel dettaglio queste caratteristiche grazie anche alle ricerche e agli studi di diverse università:

Senso dell’orientamento. Uomini e donne utilizzano diversi metodi per orientarsi quando si trovano in un luogo nuovo: è quanto dimostrato dall’Università di Rochester in Usa. I ricercatori hanno chiesto a degli studenti di indicare dei punti di riferimento, che gli stessi avrebbero poi utilizzato all’intero di un labirinto. In base alle risposte date è emerso che le ragazze per orientarsi, facevano riferimento ai locali, i negozi o monumenti incontrati lungo il percorso, mentre i ragazzi si affidavano alla loro “memoria vettoriale”, ovvero cercavano di ricordare la direzione in cui si è erano mossi fisicamente, cercando contemporaneamente di calcolare il tempo di spostamento.

Modi differenti di reagire allo stress. Secondo uno studio, il glucosio presente nel sangue delle persone, fornisce le adeguate energie per affrontare situazioni di stress. Quando questo viene a mancare negli uomini, gli stessi non riescono a sottostare a situazioni stressanti per lungo tempo, e per questo a volte ricorrono all’alcol, mentre le donne reagiscono meglio, essendo meno inclini al bere.

Donne e uomini al volante. La presenza degli ormoni condiziona il modo di guidare, oltre che l’atteggiamento generale di un individuo. Dato che nell’uomo è più marcata la presenza di testosterone questo assumerà una guida più aggressiva e veloce, mentre il gentil sesso è dotato di estrogeni, che rende le donne più inclini all’apprendimento delle regole, ad avere maggiori riflessi e di conseguenza ad assumere una guida prudente.

Collaborazione con persone dello stesso sesso. Le signore sono meno solidali e collaborative con le persone dello stesso sesso rispetto ai maschietti: è quanto dichiarato in uno studio condotto dall’Università di Havard. Nel momento in cui infatti si presenta una sfida o una gerarchia, la collaborazione femminile si esaurisce quasi del tutto.

Emotività. Le donne sono maggiormente emotive rispetto agli uomini, sia nelle situazioni di pericoli che in quelle liete, e si lasciano spesso sopraffare dalle emozioni, non riuscendo a gestire le diverse situazioni. Gli uomini invece riescono a mantenere una maggiore razionalità concentrandosi sulla natura dello stimolo visivo.

Siete d’accordo con queste differenze elencate o pensate che in alcuni casi uomini e donne sono in realtà simili?