Categorie
Notizie

Melita Toniolo sfortunata in amore

La protagonista del Gossip sotto l’ombrellone è l’affascinante Melita Toniolo sfortunata in amore che trascorrerà le sue vacanze estive da single

Melita Toniolo torna a parlare della sua situazione sentimentale e della sua sfortuna in amore che l’ha costretta ad un’estate da single.

Lei così bella e così affascinante, eppure senza un partner fisso con il quale trascorrere le vacanze estive e condividere coccole e passionali storie d’amore sotto l’ombrellone. Dopo la recente rottura con il suo ex Andrea Catavolo, Melita decide di concedersi le vacanze a Formentera per dimenticare la sua relazione passata e per rilassarsi un po’, senza far menzione alcuna del suo ultimo ex compagno. 

La 28enne ex gieffina sembra avere però le idee chiare su ciò che vuole e confessa sì di essere sfortunata, ma anche di volere un “uomo con le palle” che la faccia sentire importante e la renda felice. Questa fase della sua vita è molto importante per lei che, tramite la sua nuova lineea di t-shirt, lancia dei messaggi con un significato forte da dedicare alle persone care.

Nelle sue parole, Melita lascia trapelare un senso di risentimento e un velo di tristezza che condivide con i propri fan attraverso le frasi riportate sulle sue magliette che segnano ognuna un momento particolare della sua vita che le hanno lasciato un ricordo forte.

Ora Melita è pronta per le sue vacanze con gli amici a Formentera, dove non cerca un nuovo amore, ma troverà quel tempo che le permetterà di riflettere sulla sua sfortuna con gli uomini che, per lei, dovrebbero essere sinceri e devono presentarsi per quello che sono realmente, senza apparire finti e falsi.

La bella show girl afferma di volere un uomo che la sappia corteggiare in vecchio stile, con fiori, regali e gesti romantici, che la farebbero sentire importante e soprattutto desiderata. E invece tocca sempre a lei fare la prima mossa, come se fosse lei l’uomo della coppia che deve conquistare l’interesse del proprio partner.

Una donna all’antica diremmo, che riparte in quarta grazie alla sua grinta e alla sua forza emotiva che, seppur lascia trasparire quel pizzico di amarezza, la rende carica agli occhi di chi la continua a seguire con affetto e con stima.