Categorie
Notizie

Ornella Vanoni a favore delle unioni tra soggetti dello stesso sesso

La sempre giovane Ornella Vanoni continua a cantare l’amore vero e in tutte le sue forme anche in quello che scorre tra due soggetti dello stesso sesso

Ornella Vanoni continua a cantare l’amore restando impegnata nel sociale a favore delle unioni tra soggetti dello stesso sesso e delle discriminazioni ancora diffuse.

Alla soglia dei suoi 80 anni, la cantante italiana continua a cantare quel sentimento vero che ogni coppia prova e deve poter provare senza alcuna distinzione, ma soprattutto senza alcun timore di manifestarlo in pubblico. Così come fa Ornella che espone le proprie idee a favore di queste unioni, coraggiosamente e in modo diretto.

E lo fa a Milano in occasione della presentazione dell’agenzia di wedding planning dedicata alle coppie dello stesso sesso dell’amico Franco Bosisio, scherzando e ironizzando sull’argomento e incuriosendo e divertendo il numeroso pubblico di amici e fan presenti per l’evento.

Sempre giovane e piena di carica positiva, Ornella Vanoni ha dichiarato le sue idee a favore di questa causa e lo ha fatto recitando dei versi dedicati all’amore in tutte le sue sfaccettature e intonando, tra le altre, le note della famosa canzone di Lucio Dalla, dal titolo “Chissà se sai” che ha emozionato tutti i presenti.

Sempre ironicamente, accompagnata dal suo cagnolino, la famosa cantante italiana ha risposto che “Chi siamo noi per giudicare? Sarebbe stupido non essere a favore della causa”, cosciente che come sempre l’Italia non accetta queste unioni, ma che bisogna pensare con la propria testa.

Ornella si dice cattolica e allo stesso tempo favorevole a queste unioni reputandole del tutto normali, perché fatte di quel vero sentimento che avvicina due persone che si amano e che si vogliono bene, tanto da voler condividere la vita insieme. Un amore che non guarda in faccia nessuno e che scorre oltre ogni discriminazione omofoba e va contro ogni ostacolo, per continuare a lottare e vincere.

Una lotta che anche la Vanoni si sente pronta a condiviere e a supportare per sostenere le unioni tra soggetti dello stesso sesso, lontano dai pregiudizi che ancora molti diffondono senza un reale motivo. E al di là di questi ci sta l’emozione di un amore forte e sentito, quello vero e uguale per tutti. Siete d’accordo?