Categorie
Tendenze

L’Inghilterra e la nuova tendenza dei video amatoriali di coppia

Cosa c’è di male nel girare un proprio video amatoriale di coppia con contenuti piccanti? Sembra essere proprio questo il nuovo must che arriva dall’Inghilterra

Qual è la nuova tendenza d’Oltremanica che sta conquistando il Regno Unito? Contro ogni aspettativa, sembra essere proprio quella di realizzare dei video piccanti di coppia, girati comunemente nella propria stanza da letto, per poi rivederli.

Dimenticate quindi l’immagine dell’inglese tutto un tabù: secondo infatti i dati emersi dal sondaggio condotto da YouGov, il 12% degli inglesi intervistati ha dichiarato di aver girato un video amatoriale a luci rosse, mentre ben il 70% ha espresso la chiara intenzione di realizzarlo nell’immediato o comunque di averci pensato.

Il fatto quindi che al popolo britannico non piace parlare dell’argomento, non significa, che non amino praticarlo, anzi al contrario, è proprio in quei momenti che ogni freno inibitorio viene meno. Secondo l’esperta Tracey Cox, questa è un’ottima esperienza per tutte quelle coppie che hanno perso la loro passione, spenta dalla monotona routine della vita matrimoniale: è un modo frivolo per poter riaccendere la scintilla e portare un po’ di brio e vitalità all’interno del rapporto. «Qualsiasi cosa possa mettere un po’ di pepe nella vita sessuale di queste coppie è di solito una buona idea», afferma l’esperta, purché ovviamente non vi sia una terza persona: sempre dai sondaggi, sembra infatti che gli inglesi non amino i rapporti a tre.

La telecamera diventa cosi un mezzo per riaccendere il lato erotico della coppia, magari assopito. Stesso discorso vale per gli smartphone, la cui videocamera integrata permette di risparmiare sui costi di un’eventuale macchina da presa.

La cosa principale a cui prestare maggiore attenzione è la scelta del supporto in cui viene caricato il video: le recenti immagini private e osé rubate ai vip, hanno messo in evidenza le capacità degli hacker di entrare il qualsiasi sistema di condivisione. Se la vostra intenzione quindi è quella di girare un vostro filmato personale, evitate di caricarlo nei veri sistemi iCloud associati al telefono (soprattutto se avete girato il tutto con lo stesso): le performance con vostro marito o la vostra compagna potrebbero finire in mani sbagliate e soprattutto sotto gli occhi di tutti.

E voi riprendereste mai le vostre prestazioni per realizzare un video amatoriale?