Categorie
Tendenze

Calo del desiderio? Ecco cosa uccide la passione

Meno passione e meno coccole, più insofferenza verso il partner: ecco, in poche parole, i risultati dell’indagine.

La crisi non arriva più solo al settimo anno. Da un recente sondaggio infatti sembra che già al terzo anno di convivenza si scatenano delle situazioni che possono raffreddare l’attrazione verso il partner.

Se dunque state avvertendo che la vostra passionalità piano piano sta diminuendo, attenzione perchè potreste causare danni irreparabili!

Questo studio, commissionato dalla Warner Brothers che sta promuovendo l’uscita nelle sale di una nuova commedia, ha coinvolto circa 2mila adulti. I risulatati di questa ricerca sono stati riportati sul quotidiano Daily Mail. E’ stato rilevato che le situazioni più incresciose che portano ad un forte calo del desiderio sono: i chili di troppo, il russare, la frequentazione troppo assidua con i suoceri, il tipo di biancheria utilizzata e il tagliarsi le unghie sul pavimento del bagno.

Inoltre si è visto come il 50% delle coppie con nuove relazioni ha rapporti almeno 3 volte a settimana, mentre mantengono questa media solo il 16% delle coppie che hanno relazioni che durano da almeno 3 anni. Meno passione e meno coccole, più insofferenza verso il partner: ecco, in poche parole, i risultati dell’indagine. Judi James, la ricercatrice che ha curato il sondaggio ha dichiarato che: “Gli orari di lavoro uniti con le preoccupazioni economiche iniziano chiaramente a farsi sentire sui rapporti moderni e stiamo assistendo a una tendenza in aumento di fare le vacanze o passare i week end fuori da soli lontano da matrimoni e relazioni di coppia per far riaccendere la scintilla romantica.”