Categorie
Tendenze

Più è bella…più è “costosa”

Una bella donna si aspetta che il suo accompagnatore si accolli le spese. Secondo lei fa proprio parte del corteggiamento.

Avere un appuntamento con una donna molto attraente è senz’altro piacevole per l’occhio, ma non molto per il portafogli. Infatti sembra che la donna consapevole del proprio fascino abbia delle aspettative riguardo alle finanze del suo lui, e non pensa minimamente di contribuire al conto dopo una serata al ristorante.

Una bella donna si aspetta che il suo accompagnatore si accolli le spese, secondo lei fa proprio parte del corteggiamento. Ci sono però anche donne che in realtà non pretendono che sia lui a saldare il conto, ma lo sperano! Grazie ad uno studio effettuato dall’Università di St Andrews in Scozia, è stato riscontrato che se un uomo decide di pagare tutto il conto, è indicativo del suo interesse verso lei. In pratica, fa intendere che ha intenzione di proseguire il rapporto.

Michael Stirrat, psicologo, ha affermato che dietro a questo atteggiamento c’è la convinzione che, le persone più attraenti abbiano una sorta valore aggiunto che va, in qualche modo, ripagato. (Il fatto di sedere a un tavolo con un bel partner fa fare bella figura…) Molti uomini usano proprio il conto in banca per segnalare interesse nei confronti di una donna, ma il rischio è di ritrovarsi senza soldi e senza donna. Forse sarebbe più efficace cercare di capire in altri modi se lei è realmente interessata. Per esempio, ci sono i gesti involontari e i segnali del corpo che lasciano trapelare molte informazioni: lo sporgersi verso l’interlocutore quando lui parla, aggiustarsi ripetutamente i capelli, sorridere, guardare negli occhi, sono tutti segnali positivi. Mentre i segnali di pericolo sono le braccia o le gambe incrociate, i discorsi sempre vaghi e ovviamente gli sbadigli.