Categorie
Tendenze

Amicizia tra uomo e donna: quando può esistere?

L’amicizia tra uomo e donna esiste oppure no? In realtà vi sono tutta una serie di situazioni favorevoli che ne permettono l’esistenza, nonostante lo scetticimo

C’è chi afferma che esiste, c’è chi invece non ci crede affatto: di cosa parliamo?

Ma del fatidico rapporto di amicizia che dovrebbe unire un uomo e una donna. Nella maggior parte dei casi a credere che una relazione di tal natura non possa esistere sono soprattutto gli uomini.

Il ragionamento non è poi tanto sbagliato, se si tiene conto di un elemento fondamentale: uomini pensano sempre al sesso. A meno che una ragazza non sia di loro gradimento, non pensano di conoscerla per il semplice fine di arricchire la propria cerchia di amicizie: il fine è ben altro.

Allora si può dire che un’amicizia di tal genere non esiste? No, è sbagliato pensarla in questo modo, in quanto superate determinate fasi, tra uomo e donna può nascere un’amicizia in molti casi migliore di quelle di persone dello stesso genere.

Ma quali sono i casi nel dettaglio?

– Se alla base della conoscenza non vi è alcuna attrazione fisica, e la stessa non si sviluppa nemmeno nel corso del tempo, allora vi sono tutte le basi per instaurare una stretta amicizia dove un amico può aiutarvi a far capire come ragionano gli uomini, svelandovi qualche trucco e viceversa.

– Nel caso in cui solo uno dei due prova dei sentimenti o una simpatia particolare, occorre trattare la cosa con molta maturità e delicatezza, perché l’obiettivo è che nessuna delle parti implicate soffra. Nei migliori dei casi situazioni del genere si concludono con l’inizio di un rapporto oppure con una bella amicizia (anche se qualche piccola sofferenza di intramezzo), nel peggiore con la fine totale della frequentazione. In situazioni del genere l’arma vincente è la chiarezza e la sincerità, che possano far si che un legame non si estingua del tutto. Nascondere ciò che si prova all’altro è comunque sbagliato.

– Anche se rari, vi sono persone che si ritrovano ad avere come migliore amico il proprio ex o la propria ex. Casi del genere ovviamente si verificano quando la rottura tra gli ex partner è avvenuta in modo pacifico, perché hanno capito che il loro amore si è ridotto ad un semplice sentimento di affetto e stima reciproca. Amicizie del genere sono inoltre anche favorite dalla presenza di figli che in qualche modo continuano a tenere uniti due ex coniugi.

Secondo voi l’amicizia tra uomo e donna quando può esistere e quando no? Raccontateci le vostre esperienze.