Categorie
Tendenze

Urbanudismo: girare nudi per strada

Due donne, Paula Brindisi e Itania Tagliani portano il nudismo in strada, urbanudismo, dimostrando come si possano compiere normali azioni di vita quotidiana

C’è chi pratica il nudismo nella totale privacy, soprattutto d’estate, all’interno di spiagge lontane da occhi indiscreti, e c’è invece chi ha scelto di potarlo anche in strada: è il caso di due donne di origine italiana, Paula Brindisi e Itania Tagliani , le quali hanno girato senza vestiti per le strade di Buenos Aires.

Le due donne hanno cosi dimostrato come si possano compiere normali azioni di vita quotidiana, come andare dal macellaio o al fioraio, senza avere nulla addosso, ma solo con un paio di scarpe. L’urbanudismo è stato portato a Buenos Aires da Paula, la leader del gruppo del paese, la quale è stata la prima a spogliarsi per la prima volta all’interno del capitale argentina portando cosi il nudismo in strada.

Le due donne spiegano il loro gesto come un “fatto artistico, che ha lo scopo di riunire le reazioni che si generano nelle persone che vedono qualcuno nudo e qualcuno vestito. L’idea è di avere atteggiamenti normali, senza essere sensuali, per riflettere sui nostri pregiudizi” ha spiegato Itania Tagliani.

Paula e Itania sono cosi state immortalate a compiere gesti tradizionali come andare in giro per negozi o presso un edicola nude, dal fotografo Bruno Busnelli realizzatore del progetto artistico “Urbanudismo”, che è stato spiegato con le seguenti parole: “Tutto è iniziato a Barcellona ed è perseguito qui, vogliamo ridicolizzare la reazione delle persone che vedono due donne fare gesti normali e quotidiani completamente nude. Quasi tutti sono rimasti stupiti, ma abbiamo capito che l’iniziativa è stata apprezzata: molti ci hanno anche ringraziato per aver strappato loro un sorriso!”.

Secondo infatti quanto raccontato da Paula, la gente ha ben reagito all’iniziativa, applaudendo in alcuni casi, capendo che si trattava semplicemente di arte. Nel contempo però c’è anche stato chi si è mostrato schivo e addirittura spaventato.

Voi invece come reagireste nel vedere due donne girare un’ora e mezza, totalmente nude all’interno della vostra città? Qual è sarebbe il vostro pensiero a tal riguardo?