Categorie
Tendenze

Matrimonio noioso? Per le donne sì!

Dopo le nozze le donne si annoiano, gli uomini rinascono.

Secondo i risultati di uno studio condotto da Beverley Fehr dell’Università di Winnipeg in Canada su 88 coppie sposate, sono le spose a registrare il maggiore livello di noia rispetto ai mariti.

Sono emerse ben 70 cause di noia: monotonia, mancanza di comunicazione e dialogo, assenza o scarso romanticismo, perdita della passione, vivere all’ombra del proprio partner ed egoismo sono tra i più rilevanti. Mentre gli uomini pare siano più soddisfatti dopo il matrimonio: una volta sposati si trovino più a loro agio, anzi le nozze rappresentano un diversivo che riaccende la passione.

Fher mette in evidenza come la noia è possibile combatterla con più forza se subentra quando non si è ancora sposati, anche perché la decisone di rompere definitivamente è più facile da prendere: un po’ come dire che da sposati si sta insieme solo perché è più complicato separarsi. Le nozze, quindi, difficilmente possono risolvere problemi già presenti nella coppia.

Se il messaggio che ci arriva è che il matrimonio può trasformarsi in una specie di trappola da cui è difficile fuggire, ci si domanda se la fuga sia davvero la soluzione migliore. La colpa, se di colpa si può parlare, non è mai da addebitare solo a uno dei due membri e la noia è un segnale di allarme ed uno stimolo ad agire, a cambiare per rinnovare il rapporto di coppia.