Categorie
Tendenze

Ma l’egoismo è uomo o donna?

Secondo una recente ricerca condotta da un’associazione inglese, all’interno di una coppia la donna sembra detenere lo scettro dell’egoismo

Chi fra uomo e donna dimentica più facilmente anniversari, compleanni e appuntamenti? Chi fra i due in prossimità di un incrocio pretende inesorabilmente la precedenza?

E chi sembra essere meno disposto ad ascoltare e aiutare gli amici? Chi è insomma l’egoista di turno? Uomo o donna?

La risposta la troviamo in uno studio condotto dall’associazione inglese “Original Volunteers” su circa 2000 persone di entrambi i sessi, che ha rivelato che la dose maggiore di egoismo risiede nell’essere femminile. La donna, forse troppo presa dalla frenesia di ogni giorno, sembra non volere sacrificare nemmeno un attimo della propria giornata per avvicinarsi alle esigenze di chi la circonda.

Qualche esempio? Il 55% delle donne che si sono sottoposte all’indagine tende a parlare alle spalle di amici e conoscenti, il 20% non aiuta le persone anziane o in difficoltà e ben l’80% non ha mai preso parte a progetti di volontariato o di solidarietà sociale. Il dato forse più sorprendente è che il 55% delle donne intervistate sceglie da sé cosa preparare per il pranzo o per la cena, tralasciando i desideri o i gusti del partner. L’uomo, al contrario, sembra essere maggiormente propenso a considerare l’opinione nella compagna, persino nella scelta di un film da guardare o di un dvd da affittare. Ma quando si tratta di contribuire con il denaro ad una raccolta di fondi, il sesso maschile appare maggiormente restio.

E voi: quali sono le vsotre esperienze in merito?