Categorie
Notizie

I vantaggi del divorzio breve

Le stime lo confermano: il divorzio breve è vantaggioso e molte coppie hanno sfruttato i suoi benefici. Ecco perché è meglio scegliere questa soluzione giuridica

Divorziare è una tendenza ormai diffusa e ritenuta così naturale da offrire alla coppia nuove modalità giuridiche di divorzio o di separazione.

Tra queste un successo di numero è stato ottenuto dal cosiddetto “divorzio breve”, che rappresenta una modalità scelta da tante coppie in crisi per la sua semplicità e duttilità.

Seguendo la sua procedura, infatti, molti soggetti che hanno deciso di divorziare hanno evitato inutili incartamenti o complicati documenti, riuscendo a procedere in modo più semplice e veloce.  A conferma di questo successo, i dati italiani registrano più dii 10 mila coppie aderenti a questa nuova modalità di seperazione coniugale.

Secondo la nuova normativa vigente, in assenza di figli e con il consenso di entrambi i partner, queste coppie hanno richiesto e compilato un apposito modulo presso il Comune di appartenenza e, dopo aver versato una somma irrisoria, hanno messo fine al loro matrimonio, senza il benestare dei giudici o la presenza degli avvocati.

In questo modo dirsi addio definitivamente diventa ancora più facile, visto che la procedura è autorizzata dalla legge che sembra restare inerme di fronte alle continue richieste di annullamento del matrimonio per futili motivi.

Anche se i tempi si accorciano, si spera che in futuro siano sempre di meno a fare uso di questa nuova norma e che molte più coppie decidono di restare insieme.