Categorie
Notizie

La filofobia esiste e la mente lo dimostra

Si può essere affetti di filofobia o è solo una moda da seguire? La risposta arriva dalla mente umana che comanda le pulsioni di chi ha paura di amare. Ecco perché

Avere paura di amare è un sintomo che molte persone accusano e che rivela lo loro fragilità nei rapporti interpersonali.

La causa della filofobia è da ricercare infatti nell’insicurezza personale e nella mente del soggetto che ne presenta i sintomi, visto che è da li che partono gli imput che gestiscono le sue pulsioni.

I numerosi studi clinici hanno dimostrato che la paura di amare causa ansia e rifiuto proprio perché chi ne è affetto mette in moto dei meccanismi di autodifesa nelle relazioni interpersonali. In questo modo, il soggetto trova una scusa per non impegnarsi nel rapporto, iniziando a trovare dei difetti nell’altro, senza accorgersi di arrecare danno a chi gli sta accanto.

La scienza propone diverse terapie, nate dall’aumento dei casi di filofobia e dall’esigenza di trovare un rimedio alle numerose crisi di coppia che ne sono scaturite. Individuato il problema, è facile trovare le soluzioni, anche nei casi in cui il singolo non si lascia aiutare.

Ricordate quindi che un partner che sfugge ha bisogno di voi e non della vostra assenza.