Categorie
Tendenze

Trovare l’amore vuol dire perdere gli amici?

Secondo gli studiosi dell’Università di Oxford chi trova l’amore perde due degli amici più intimi

Abbiamo incontrato la nostra anima gemella, la persona con cui desideriamo trascorrere il nostro tempo e condividere le nostre esperienze di vita, ma quanto questo altera i rapporti con la nostra cerchia di amicizie?

Secondo la ricerca di Robin Dunbar, studioso dell’Istituto di antropologia cognitiva dell’Università di Oxford, l’incontro del vero amore ci farebbe automaticamente rinunciare a 2 dei nostri amici più intimi. La ricerca, condotta su 540 individui dell’età media di 28 anni, ha portato all’individuazione di un coefficiente di relazione, ovvero di quel dato che indica il numero di amici più stretti. Esso era in media di 5 nelle persone single e di 3 in quelle che vivevano una situazione sentimentale stabile. In quest’ultimo caso, quindi, uno dei due posti “liberi” viene riempito dal partner, l’altro invece resta vuoto.

Il dato appena riportato può variare, secondo Dunbar, sia in funzione del tempo che spendiamo con la persona amata sia del funzionamento della parte del nostro cervello addetta al pensiero cosciente e al linguaggio, che ci può portare ad allargare o meno quello che dagli studiosi viene definito il “network di supporto”, ovvero il gruppo più vicino di persone a cui chiediamo aiuto quando siamo in difficoltà, sia essa emotiva o materiale. E voi, riuscite sempre a conciliare amore e amicizia? Pensate che l’amore ha comunque e sempre un prezzo?