Categorie
Notizie

Foto sexy, professoressa sospesa dalla scuola

La foto della professoressa su Facebook viene considerata troppo sexy e viene sospesa. Gli studenti difendono la sua professionalità, ma lei chiede le dimissioni

Non sono servite a nulla le 250mila firme raccolte dai suoi studenti per evitare le sue dimissioni: Lydia Ferguson, insegnante di 39 anni, ha dovuto lasciare la scuola in cui insegnava a seguito dello scatto provocante pubblicato su Facebook.

Lo scatto in questione la ritraeva in un selfie in cui mostrava le sue gambe, nulla quindi di troppo osé. Tuttavia i dirigenti l’hanno ritenuto troppo audace e non poteva essere visto dagli studenti, per questa ragione l’insegnante era stata sospesa.

Dopo che lo scandalo è scoppiato, sapevo che non sarei riuscita a tornare a scuola“, ha commentato la professoressa che a due mesi dalla sospensione ha deciso di dimettersi per via dello stress che questa vicenda ha comportato a lei e alla sua famiglia.

Non ha fatto niente di male, noi pensiamo che sia solo molto bella e ha sempre aiutato i ragazzi in difficoltà e vittime del bullismo“, ha spiegato uno degli studenti al Sun.