Categorie
Notizie

La “menopausa” esiste anche per gli uomini

Non sono solo le donne di una certa età a soffrire di menopausa, ma anche gli uomini: occorrono trattamenti a base di testosterone per limitarne gli effetti

Contrariamente a quello che si pensa, la menopausa non riguarda solo le donne, ma anche agli uomini: i suoi effetti possono essere controllati, cosi come spiegato dagli esperti del Centro Ivi di Madrid.

Come si manifesta? Negli uomini, a partire dai 40 anni, si inizia a registrare una progressiva diminuzione dei livelli di testosterone: questo non comporta l’interruzione improvvisa di spermatozoi, ma può però influenzare la fertilità.

Altri sintomi comuni sono la diminuzione della libido, affaticamento, la caduta di capelli, aumento di peso e debolezza muscolare.

Come spiega Carlos Balmori, urologo del Centro Ivi di Madrid, “Si tratta di un processo progressivo che porta gli uomini che raggiungono i 70 anni ad avere approssimativamente un 30% in meno di testosterone, l’ormone che mantiene il tono muscolare, la massa ossea e la funzione sessuale“.

Per moderare gli effetti dell’andropausa occorre seguire alcune sane abitudini, come ad esempio una corretta alimentazione priva di alimenti dannosi per la salute, oltre ad effettuare dei controlli preventivi. Per quei pazienti che invece non possono ricostituire questo ormone in maniera naturale, esistono trattamenti a base di testosterone a cui possono sottoporsi per limitarne così gli effetti.