Categorie
Notizie

Gli incontri possono far bene alle persone depresse

Come gestire l’ansia da primo appuntamento quando si è depressi? Può sembrare impossibile eppure non lo è: leggi quali sono i consigli degli esperti

La depressione, nelle sue varie sfumature, porta ad isolarci dagli altri rendendo difficili così nuovi incontri, soprattutto quando si vuole instaurare un rapporto duraturo.

Eppure la socialità è un buon rimedio contro la depressione, che può rafforzare anche la propria autostima. A tal proposito alcuni esperti, intervistati dal Daily Mail, spiegano come le persone depresse possano fare nuove conoscenze, senza che il primo appuntamento diventi fonte d’ansia.

– Prima di tutto occorre avere conoscenza di se stessi e del proprio problema, e capire se si ha davvero il desiderio di fare nuovi incontri o se si tratta solo di un obbligo sociale, o magari una via di uscita per superare il problema. Occorre che questo desiderio sia spontaneo e non spinto da altre motivazioni. Questo consentirà di non maturare troppe aspettative.

– Una volta che si è decisi di voler procedere è molto importante scegliere la location adatta al proprio status. Gli esperti consigliano di fare qualcosa di spensierato come ad esempio una passeggiata in un parco o di fare qualcosa che non metta ansia. Inoltre suggeriscono anche di fare qualcosa che possa infondere serenità prima di andare all’appuntamento come ad esempio un hobby o una sessione di palestra. Insomma una qualsiasi attività che possa far scaricare la tensione.

– Tutti, o quasi, soffriamo di ansia dovuta al primo appuntamento, anche chi non è depresso. Non occorre quindi aver timore di chiedere consigli o di fare anche delle simulazioni nel caso in cui lo si ritiene necessario.

– Ovviamente è importante non far diventare la propria depressione l’argomento centrale, come lo è altrettanto essere preparati ad un eventuale rifiuto.

Non sempre si trova il match perfetto al primo incontro, ma sai che potrai rimetterti subito in gioco.