Categorie
Notizie

Paura di impegnarsi? È possibile superarla

Rientri anche tu tra le persone che hanno paura di impegnarsi? Conosci le possibili cause? Scopri cosa dice in merito la terapista di coppia, Janet Zinn

Trovare l’amore della propria vita? Per qualcuno può diventare motivo d’ansia scaturita dalla paura di impegnarsi.

Perché? I motivi possono essere vari così come spiega al Business Insider la terapista di coppia, Janet Zinn. Vediamo insieme quali sono:

Modello famigliare errato. Il proprio trascorso famigliare può incidere sulle relazioni: molti individui temono infatti di ripetere gli stessi errori dei propri genitori, ragione per la quale preferiscono sfuggire dalle relazioni impegnative.

Poca autostima. Il primo passo per poter vivere bene una relazione e saper stare bene con se stessi. Solo in questo modo sarà possibile condividere e convivere con l’altro.

Riprovare la stessa infelicità. Come afferma la Zinn “Le persone hanno paura di farsi male, soprattutto se in passato sono state dipendenti da qualcun altro”. In questo caso quindi non ci si vuole impegnare in quanto si ha paura di rivivere sulla propria pelle un’infelicità già provata.

Tutelarsi è importante ma occorre superare queste barriere. Quando avete davanti qualcuno che vi piace ponetevi queste domande: rispetta la parola data? È presente? È onesto?

Nel caso in cui le risposte siano affermative “allora siate disposti a correre il rischio. Parlate con il partner di un periodo di prova, magari di tre mesi. Discutete delle vostre aspettative e di ciò di cui avete bisogno per sentirvi emotivamente supportati”, così come sottolinea l’esperta.

E nel caso questo non sia sufficiente chiedete aiuto ad un terapista che potrà aiutarvi a scoprire le ragioni profonde della vostra paura.