Categorie
Notizie

Pegging, la pratica erotica che sta spopolando anche in Italia

Sempre più donne italiane sembrano praticare il “pegging” al proprio uomo: ma in cosa consiste questa nuova tendenza legata alla sfera sessuale?

Il maschio italiano, si sa, vede nella propria mascolinità un vero e proprio caposaldo ed è molto suscettibile quando la si mette in discussione.

Tuttavia, ultimamente sembra che l’ideale del macho latino stia passando di moda, per far spazio a un uomo moderno e senza paura di esplorare la propria sessualità con pratiche che, fino a qualche anno fa, non sarebbero state viste di buon occhio.

Il pegging è proprio uno degli argomenti considerati tabù nel sud dell’Europa fino a una decina di anni fa: diffusosi a partire dal mondo anglosassone e arrivato, almeno ufficiosamente, in Italia da pochi anni, e consiste nella penetrazione anale dell’uomo da parte di una donna, dotata di apposito strap-on.

La maggior apertura mentale degli uomini, decisi anche a sperimentare e scoprire il piacere anale, ha portato di pari passo alla diffusione di questi sex toys, un tempo usati prevalentemente da coppie lesbiche ma che ora, complice anche la maggiore disinibizione del mondo femminile, sta conoscendo un vero e proprio boom.

Studiato in diverse forme e per diverse occasioni, questa imbracatura dotata di un fallo anteriore e, nella maggior parte dei casi, di uno interno, è in grado di stimolare contemporaneamente sia l’uomo che la donna, per un doppio piacere che sta riscontrando sempre più successo.