Categorie
Tendenze

Per gli over 35 giapponesi è quasi impossibile sposarsi

Secondo dati statistici, per i giapponesi sopra i 35 anni è quasi impossibile sposarsi.

L’amore non ha età: eppure in Giappone varcare la soglia dei 35 anni e non essere ancora sposato costituisce un serio problema, poiché potrebbe voler dire non avere più la possibilità di realizzare un progetto matrimoniale.

Lo rivelano i dati statistici del censimento giapponese: uomini e donne vedono quasi annullate le possibilità di matrimonio dopo i 35 anni. I dati del 2005, infatti, rivelavano il 30% circa di uomini non sposati fra i 35 e i 40 anni, dato che è solo lievemente diminuito nel censimento effettuato 5 anni dopo all’interno della fascia d’età 40-45: solo il 3% di loro, infatti, era nel frattempo convolato a nozze. Ma non è tutto. Se per gli uomini la situazione non è rosea, per le donne non siamo di fronte ad una condizione migliore: la probabilità di restare zitella dopo i 40 anni aumenta notevolmente, solo lo 0.4% del gentil sesso orientale, infatti, riesce a sposarsi nell’arco di 5 anni.

Le aziende matrimoniali giapponesi hanno provato ad individuare delle ragioni ben specifiche a questo stato di cose: secondo gli esperti del settore, chi arriva single a 35 anni ha sino a quel momento dato maggiore importanza agli interessi personali, agli hobby, al lavoro e per questo motivo si ritrova senza una concreta esperienza in appuntamenti e flirt amorosi. Se a questo si unisce l’alta aspettativa che si ha del proprio futuro partner, che sembra crescere con l’età, la motivazione è presto trovata. Nonostante i dati e le opinioni sconfortanti circa l’86% dei giapponesi over 35 spera e confida in un prossimo matrimonio.