Categorie
Notizie

Mi vuoi sposare? Si, ma vestita da cartone animato!

Una coppia ha deciso di unirsi in matrimonio infilandosi, per un giorno, nei panni di personaggi dei cartoni animati.

Si celebrano spesso matrimoni in grande stile o nozze regali e famose, un po’ strambe e un po’ pittoresche; ma quello in stile “cartone animato” ha lasciato tutti gli invitati a bocca aperta, partecipi “a tema” alla scena di un reale film d’animazione.

È successo a Worcester, dove una coppia di giovanissimi ha deciso di celebrare il loro matrimonio, travestendosi da personaggi della fantasia. Non appena, infatti, lui ha rivolto alla compagna la fatidica domanda “mi vuoi sposare?”, lei, dopo aver risposto affermativamente, ha sollevato la richiesta particolare di poter indossare vestiti da cartoon. E così, i due sono arrivati all’altare in veste di Jessica Rabbit e di Superman-Clark Kent, accompagnati dai testimoni rispettivamente nei panni di Betty Boop per lei e Superwoman per lui e dalla damigella Minnie.

La chiesa nella quale si è svolta la cerimonia si è riempita, per un giorno, di strani ospiti, tutti rigorosamente agghindati con maschere e costumi scelti dal mondo delle meraviglie. Tutto pianificato nei minimi dettagli in meno di due mesi, partendo da una musica adeguata tratta da Star Wars e arrivando alla macchina, mascherata da Benny, il taxi del film “Chi ha incastrato Roger Rabbit”. Ovviamente il variopinto evento ha radunato molti curiosi e passanti, attratti dall’appariscente e originale organizzazione nuziale, che seppur scrupolosa è stata criticata da molti come di poco gusto.

A ben guardare, il momento che per alcuni risulta traumatico si trasforma, così in un gioco scherzoso ed ironico, da prendere però sul serio. E voi pensate sia meglio organizzare il proprio matrimonio in stile tradizionale e pianificarlo in maggior tempo o seguire l’esempio dei due stravaganti e svelti protagonisti?