Categorie
Notizie

Ti tradisco e se mi scopri ti picchio!

Tradito virtualmente dalla moglie, un uomo di Viterbo viene picchiato dalla coniuge scoperta a infuriata

Tradire non è mai stato così semplice come oggi, dove si può essere infedeli al proprio partner virtualmente, conoscendo gente su internet e trasgredendo ogni tipo di regola coniugale.

Il divorzio è, spesso, la conseguenza di storie di tradimento, che vedono il collasso della coppia per una svista o anche per una “scappatella on web“.Ma stavolta l’eccezione è rappresentata da quel marito che, dopo essere stato tradito dalla moglie, ha dovuto subire anche le sue botte.

Questo è quello che è successo a Viterbo, dove una donna ha destato i sospetti del marito, passando ore davanti al computer e autoscattandosi foto da condividere con l’amante virtuale. Beccata in flagrante, invece di discolparsi utilizzando qualche banale scusa, ha pensato bene di gettarsi sul marito e di picchiarlo, per punirlo di averla scoperta e di essersi intromesso negli affari suoi.

I soccorsi sono giunti da parte di alcuni familiari di lei, che abitando accanto, hanno sentito le urla della coppia e, di parte, hanno difeso la propria parente. L’accesa rissa, scaturita dall’intromissione della famiglia, ha costretto l’uomo a rivolgersi all’aiuto del pronto soccorso, dove gli sono state diagnosticate contusioni guaribili in pochi giorni. La vendetta è stata servita alla moglie solo quando l’uomo ha deciso di denunciare l’accaduto alla polizia postale, che ha visionato le prove on line, incastrando la donna. Il bizzarro tradimento può suscitare riso; ma se si pensa al marito, tradito e colpito, può, invece stimolare la rabbia di molti. Voi da che parte state?