Categorie
Consigli

No Contact dei 21 giorni: cos’è e funziona davvero?

In cosa consiste il No Contact, e quanto può essere efficace per riprendersi dalla fine di una relazione? Scopriamolo nel dettaglio in questo nuovo articolo

La regola del No Contact è un metodo noto in psicologia che si prefigge l’obiettivo di chiudere ogni contatto con il partner, dopo un abbandono o una chiusura voluta per tutta una serie di motivazioni più o meno valide (se ci si lascia, un motivo c’è sempre).

I “terapeuti dell’amore” assicurano che chiudere i contatti con il partner funzioni quando è bene eseguito.

Ma in cosa consiste esattamente?

Questa tecnica implica che tu debba smettere di avere qualsiasi contatto con il partner per almeno 21 giorni: se ti stai domandando come mai proprio “21 giorni di silenzio”, la spiegazione sta nel fatto che questo è il tempo minimo di riprogrammazione riconosciuto alla mente. Se per 21 giorni farai la stessa azione, è probabile infatti che riuscirai a farla diventare un’abitudine.

Cosa devi fare durante i 21 giorni?

Durante questo lasso di tempo dovrai lavorare per riprendere possesso di te stessa, per rimetterti in sesto, distrarti, fare sport, uscire e farti bella.

Devi imparare a focalizzarti sulle tue esigenze, a staccarti dalla voglia di contattarlo ogni 5 minuti per dirgli quanto ti manca: sappi che se lo bombarderai di messaggi, non farai che allontanarlo, perché apparirai come una bisognosa e questo non piace agli uomini.

I 21 giorni hanno una forte componente mentale, per questo motivo non servirà a nulla non avere alcun contatto, ma vivere contando i giorni, aspettando il suo ritorno, controllando gli accessi online o le pubblicazioni sui social: gli psicologi affermano che la mente avverte questo stato ansiogeno, che renderà vano ogni sforzo.

E se non funziona?

Il No contact, come avrai compreso, è un metodo per riprogrammare i tuoi pensieri e per fare in modo che non siano loro a governare te. Si tratta di un’occasione per ricordarti del tuo valore e del fatto che, se non sarai tu a riconoscere quanto sei importante, non lo farà nessun altro. È questo messaggio che dovrai inviare prima di tutto a te stessa, affinché anche gli altri ti riconoscano valore.

Cosa ne pensi del No contact: credi nella sua efficacia?