Categorie
Notizie

Ti vendo su eBay perché mi hai tradito!

Un uomo inglese vende su eBay la propria moglie, dopo aver scoperto che lo tradiva con il proprio capo

I casi di tradimento non fanno più notizia, vista l’alta frequenza con la quale avvengono.

Sono, piuttosto le soluzioni o le conseguenze a tali avvenimenti che affollano il web e i media in genere.

Una nuova infedeltà, infatti ha fatto il giro di internet solo perché punita dalla vittima del tradimento. Il tutto è accaduto in Inghilterra, dove un quarantenne, dopo aver scoperto il tradimento della moglie con il suo capo, ha pensato bene di venderla. Si, proprio così! Questo uomo inglese, dopo aver aperto un’asta sul famoso sito di compravendita eBay, ha svenduto la propria “moglie bugiarda e traditrice, al miglior offerente”. E proprio con questi termini, l’annuncio posto nell’home page ha catturato la curiosità di molti visitatori dell’asta che, partita da 0,01sterline, ne ha raggiunto 500.

Tra lo stupore dei fedelissimi del sito e i conoscenti della coppia, però, c’è anche quello della polizia, che ha ritenuto opportuno indagare sul fatto, per capire se si trattava di reato o di una “bufala”. Bugia o meno, fatto sta che la signora in vendita ha registrato un alto tasso di offerte sul web e che, in questo modo, il marito ferito ha potuto, o almeno ci ha provato, guadagnare qualcosina dai servigi della propria donna. Un vero e proprio business allora, che si nasconde dietro alla maschera della vendetta, mossa, ancora una volta, dal movente del tradimento. Sebbene però, in questo caso, la donna viene mostrata come un oggetto di scambio…fa riflettere la sua facilità all’infedeltà verso il coniuge.

Da questo punto di vista, è giustificabile il gesto dell’uomo inglese o rimane pur sempre un atto intollerabile?