Categorie
Tendenze

Orgasm gap: ecco stravolti i canoni

Nelle relazioni intime, sono gli uomini o le donne i primi a raggiungere l’orgasmo? A svelarlo sono i risultati di un sondaggio che hanno rivelato anche la causa

Il primato nel raggiungimento dell’orgasmo è detenuto dal popolo femminile, considerato da molto tempo più veloce rispetto agli uomini per cui il piacere è meno immediato.

A stravolgere i canoni però ci ha pensato un sondaggio condotto da un’azienda produttrice di sex toys, che ha presentato risultati lapidari: solo il 43% delle donne raggiunge l’orgasmo contro il 66% degli uomini.

Un vero gap dell’orgasmo, un divario che lascia insoddisfatto buona parte del genere femminile e che ha indotto 6 uomini su 10 a garantire comunque che la propria partner raggiunga il piacere, rivelando in questo modo  che 3 donne su 10 fingono.

Se per diverse donne la mancanza dell’orgasmo è dovuto a problemi fisici, spesso però la colpa è da imputare alla mentalità sbagliata assunta dagli uomini, per i quali il preliminare non è considerato importante.

A ciò va aggiunto l’esempio sbagliato offerto dai siti pornografici, dove la penetrazione viene dipinta come l’unica fonte di un orgasmo, tralasciando l’importanza della stimolazione clitoridea, che con i suoi 8000 nervi risulta scientificamente la più efficace per stimolare l’orgasmo femminile.

I numeri possono preoccupare: di questo passo potrebbe rendersi necessario un ripasso di educazione sessuale, a beneficio di entrambi i sessi.