Categorie
Notizie

Antibiotici e anticoncezionali: ecco cosa c’è da sapere

Molti conoscono l’efficacia degli antibiotici, ma pochi sanno che questi farmaci possono interferire sull’effetto della pillola anticoncezionale. Ecco in che misura.

Varie tipologie di antibiotici, soprattutto quelli ad ampio spettro, potrebbero ridurre l’effetto degli anticoncezionali orali e aumentare il rischio di gravidanze.

Già negli anni settanta vi erano alcuni sospetti, ma le prove sperimentali riportate da uno studio pubblicato dalla University of Birmigham ne hanno confermato l’ipotesi.

Gli esperti hanno preso in analisi i dati delle Yellow Cards, ovvero un sistema di allerta di cui i medici inglesi possono usufruire per controllare i rapporti medici delle gravidanze e hanno osservato l’influsso degli antibiotici sull’efficacia della pillola anticoncezionale.

Dopo aver analizzato i cartellini gialli relativi agli antibiotici, gli esperti li hanno paragonati ai cartellini gialli di altri tipi di farmaci, rilevando che tra gli effetti indesiderati sospetti di diversi antibiotici vi è la gravidanza con un numero pari a 62 casi su 100.000, mentre solo 9 casi su 100.000 per gli altri tipi di farmaci.

I medici inglesi sono giunti alla conclusione che le donne che fanno uso della pillola anticoncezionale e che devono fare una cura di antibiotici dovrebbero adottare un ulteriore metodo anticoncezionale durante i rapporti sessuali, come ad esempio l’uso del preservativo, fino al termine della terapia.