Categorie
Incontri

Fare conquiste tra gli scaffali del supermercato

Dopo il successo dei flirt in palestra, va ora di moda il corteggiamento da supermercato mentre si fa la spesa

Dopo il successo dei flirt nati in palestra, tra un allenamento e l’altro, arriva ora la moda del corteggiamento tra gli scaffali del supermercato, un’altra occasione per tutti quei single che cercano l’anima gemella.

Sempre più diffusa tra gli scapoli è, infatti la consuetudine di utilizzare il proprio tempo speso al supermarket in modo più proficuo per la propria situazione sentimentale. Fare utile e dilettevole, flirtando in un luogo pubblico sembra, infatti soddisfare i bisogni d’amore di alcune persone che si rifugiano tra un reparto e l’altro dello stesso magazzino per seguire la “preda” adocchiata.

Il meccanismo mette un po’ di soggezione ma appare il più efficace per i “predatori” che, si avvicinano al loro bersaglio e, con una banale scusa, attaccano discorso. In questo modo il normale e, a volte noioso, tempo dedicato alla spesa diventa un gioco di ruolo che premia i vincitori con una nuova conquista. La sempre più diffusa pratica di approccio al supermercato appare la più utilizzata dai giovanissimi che vogliono iniziare una conversazione con una loro coetanea o viceversa.

Una delle tecniche del corteggiamento più gettonate è l’osservazione del carrello altrui e dei prodotti in esso contenuti, per capire il tipo di persona dal cibo comprato; se infatti si scorgono confezioni monodose o più piccole rispetto ad altre, si può facilmente dedurre, nella maggior parte dei casi, che il proprietario sia single o che viva da solo. O ancora, l’approccio si può instaurare dialogando circa gli ingredienti di una ricetta veloce, in modo tale da sfociare in un vero e proprio invito a cena o, quando sia possibile, conquistare l’altro tra i fornelli.

Anche se, però ciò sembra in apparenza facile, bisogna stare attenti a non invadere il campo altrui e a non esagerare con le proposte. Ricordare sempre che l’attesa aumenta il desiderio e che la conoscenza approfondita può portare ad un lieto fine, può solo ritornare utile. E poi mantenersi sulla difensiva non vuol dire per forza non accettare la conversazione ma, piuttosto, può nascondere dei segnali di timidezza e introversione. Spesso inoltre, in particolari momenti della giornata, non tutti sono propensi a chiacchierare e certi scelgono proprio i grandi magazzini per allontanare lo stress quotidiano.

Quindi, leggendo tra le righe, bisogna porre attenzione alle regole dell’ arte di rimorchiare, che insegna come e quando non esagerare. Casi straordinari a parte, il supermercato offre un’ulteriore scenario per cercare l’amore o magari solo per una futile conquista. Così come altri, infatti, anche questo rappresenta un luogo di svago per cuori solitari.

E allora perché non provare a rendere piacevole anche la solita spesa quotidiana? Fatevi avanti!