Categorie
Consigli

Seduzione senza tempo: la conquista per gli over quaranta

L’arte della seduzione non ha età e non perde la sua efficacia nel tempo; anzi aumenta con la maturità degli anni

È possibile sedurre a cinquant’anni? Per molti la risposta a questo breve quesito risulta negativa, visto che la seduzione è ritenuta un’arma esclusiva dei più giovani amanti.

Sempre più persone, infatti ritengono che ad una certa età non sia più possibile sedurre qualcuno o addirittura riaccendere il sentimento per il proprio partner. Questa teoria appare però ormai obsoleta, in quanto sono numerosi i soggetti che decidono di ravvivare la propria situazione sentimentale, o restando con l’antico amore della propria vita o ricominciando con una nuova storia d’amore.

In una società come la nostra, dove le separazioni sono all’ordine del giorno, o dove si resta con il partner senza amore, aumentano i casi di quarantenni e cinquantenni che scelgono di mollare la vecchia relazione e di iniziarne una nuova, rimettendosi in gioco e, soprattutto, ritornando sulla piazza. L’aspetto negativo di tutto questo è rappresentato da quei soggetti che, pur di attirare l’attenzione su di se, si imbellettano credendo di apparire più giovani ma, in realtà, esagerano, sfociando nel cattivo gusto. La possibilità di ritornare a vivere è invece l’aspetto positivo che, in modo meno esasperato, offre un’altra chance anche a chi si crede perduto. Nello specifico è stato dimostrato che esistono delle regole di seduzione per gli over 40 in grado di rivitalizzare i loro rapporti sentimentali.

– Si parte da una buona dose di autostima che, attraverso la valorizzazione della propria persona, dona al soggetto una marcia in più nella concorrenza con i fisici giovanili; a ciò basta aggiungere il proprio bagaglio esperienziale che conquista con maturità.

-Si procede, poi, con un vero e proprio corteggiamento “alla francese” che piace molto a coloro che si vedono ricoperti di attenzioni; in questo modo, anche il partner più distante e sfuggente si innamorerà di nuovo come fosse la prima volta.

– A farla da padrone, in questo campo, sono i ricordi che riaffioreranno per rendere i nuovi momenti ancora più romantici. Quest’ultimo consiglio non vale, però per tutti coloro che si spingono oltre la vecchia relazione; in questi casi, infatti, meglio lasciarsi il passato alle spalle e non farne menzione con il nuovo partner.

– Il passo finale è la ripetizione quotidiana dei primi due punti; solo valorizzandosi ogni giorno e solo valorizzando chi ci sta accanto, infatti, renderà la conquista facile e piacevole.

– Non deve mancare la serenità né la voglia di vivere, giusti condimenti per una sana relazione di coppia.

Le regole da seguire possono essere tante ma l’importante resta l’inventiva e la fantasia che ognuno ci mette per rendere gradevole il rapporto d’amore e profondo il sentimento. Basta metterci il cuore! E voi che strategia usereste? Meglio attrarre con il fisico o con il cuore?