Categorie
Incontri

Nuove conoscenze: cosa fa la differenza?

Se si hanno poco entusiasmo e molti dubbi sulla nuova conoscenza, ecco le tre caratteristiche che bisogna trovare per essere sicuri del successo della relazione

Le nuove relazioni spaventano ancora molte persone, soprattutto oggi che, a causa del distanziamento sociale e della paura del contagio, si cercano maggiori certezze.

Se si da retta all’ansia del momento però si rischia di restare soli e di non riuscire più ad aprire il proprio cuore agli altri.

Maggiore fiducia è quello che ci vuole per riuscire a scovare le caratteristiche giuste in una nuova conoscenza e per capire con lucidità se sarnno rose che fioriranno.

Per prima cosa, ci si può chiedere se esiste feeling ed intesa: quando una storia è agli inizi è normale che ci sia un po’ di imbarazzo poiché non si conosce bene l’altro, ma la chimica deve scattare fin da subito. 

Bisogna considerare l’importanza dei momenti di confronto, volti a migliorare il rapporto di coppia e ad accettare la diversità. Oltre a parlare del più e del meno è fondamentale che due persone, all’inizio della relazione, ma non solo, discutano di ciò che desiderano e degli aspetti da migliorare per stare meglio insieme e capire se si è sulla stessa lunghezza d’onda.

All’inizio di una storia d’amore è importante conoscersi e passare del tempo insieme per capire se si è compatibili. Tuttavia, è fonfamentale parlare dei propri obiettivi e progetti futuri: sono gli stessi? O, quantomeno, sono simili? Se si vogliono cose molto diverse, quasi sicuramente la storia sarà destinata a naufragare.

Questo sarà uno spunto per non perdersi d’animo e ritrovare la fiducia negli altri anche quando sembra che venga meno.