Categorie
Consigli

Vigilia di Natale 2020: come non dire di “no” alla famiglia

La tanto attesa vigilia di Natale giunge anche nel 2020. Nonostante la cagionevole situazione mondiale è utile essere pronti a festeggiarla in sicurezza e in famiglia

Aspettare l’arrivo del Natale è un sogno condiviso da tantissime persone nel mondo, pronte ogni anno a rendere la vigilia un momento indimenticabile e unico.

Festeggiare le feste natalizie con chi si vuole è il desiderio anche di chi non crede molto nella magia di questo periodo particolare, ma vuole trascorrerlo lontano dallo stress quotidiano e insieme alla propria famiglia.

Si è quasi tutti d’accordo nel credere che il Natale 2020 sarà diverso, almeno nell’animo e nella mente; ma è pur sempre un’occasione per dire si all’affetto, all’amore e al sentimento vero, che spesso viene messo da parte.

 

Limitando come da tradizione baci e abbracci, specialmente nella sera della vigilia, è fondamentale mantenere la calma e non condizionare chi si vuole bene con possibili paranoie da pandemia o discorsi da Covid-19: meglio cambiare discorso e concentrarsi su altro o su un bel film di Natale.

Se si è davvero vogliosi di stare con i propri parenti, in un numero limitatissimo, è importante effettuare un tampone rapido per rassicurare tutti e accertarsi di non nuocere agli altri.

Evitando potenziali veicoli di trasmissione e scegliendo spazi ampi o all’aperto, si potrà pensare di condividere il cibo che si potrà preparare singolarmente, in modo da scongiurare un possibile contagio.

E poi, ciò che realmente occorre, non è tanto l’allegria o la festa in sé, quanto la possibilità di condividere un altro momento con chi si ama e dirgli Buona Natale (anche se prima del coprifuoco!).