Categorie
Incontri

L’amore non ha età: ecco perché trovarlo a 50 anni

Ci si può rimettere in gioco in età adulta e trovare l’anima gemella che faccia battere nuovamente il cuore come la prima volta? Si, è possibile anche a 50 anni

Molto spesso, quando si parla di amore si tende a fare riferimento solo alle giovani coppie o alle relazioni che si instaurano fino ad una certa età.

Eppure è vero che proprio in amore non esiste età e che è possibile incontrare l’anima gemella anche nella maturità, provando le stesse sensazioni ed emozioni forti.

Partendo dal presupposto che i 50 anni di ora sono i 35/40 di una volta e che gli stili sentimentali si sono modificati nel tempo, è possibile affermare che non esistono limiti anagrafici nel mondo degli incontri e che al cuore non si deve comandare.

Quando si è più grandi si ha sicuramente molta consapevolezza della persona che si è diventati e di ciò che si vuole, per cui, anche se potrebbe essere inizialmente difficile cambiare la propria vita per qualcun altro, non bisogna abbandonare l’ambito sentimentale e rinunciare ad innamorarsi.

Ormai sempre più chi inizia una relazione o si accosta a fare nuovi incontri a cinquanta anni e oltre,  si ritrova a portare avanti dei legami molto soddisfacenti, questo perché dopo un certo tempo si avverte come una libertà dalle costruzioni sociali. La voglia di conoscersi tranquillamente prevale e si diventa molto consapevoli del tempo passato insieme.

In amore e nella vita non ci sono date di scadenza e anche se è vero che per via dell’invecchiamento, soprattutto le donne, possono sentirsi meno attraenti, in realtà la maturità personale e l’accettazione di se stessi giocano un ruolo molto importante nelle relazioni a questa età.

E poi si sa, un incontro tira l’altro!