Categorie
Tendenze

Moda e gender: ecco le nuove tendenze

Come sono cambiati la moda e il modo di vestire negli ultimi anni soprattutto in conseguenza dello sviluppo della cultura del gender: ecco le tendenze di riferimento

La moda è nettamente cambiata rispetto a qualche anno fa ed oggi non esiste più il concetto di genere, soprattutto in questo ambito, così come in molti altri.

Basti pensare che mentre gli uomini sono sempre più legati ad un concetto di estetica, che fino a poco tempo fa era quasi del tutto associato alla figura femminile, molte donne trascurano il loro aspetto.

Questo cambiamento di rotta è visibile soprattutto nella moda e in ogni capo d’abbigliamento, che dalle borse, ai cappotti, ai maglioni, ma anche ad accessori e a gioielli hanno cambiato aspetto, divenendo molto più unisex.

I primi ad aver dato avvio a questo nuovo modo di concepire la moda sono stati i vip, molto seguiti dai loro fan più accaniti che hanno deciso di aderire a questo mood innovativo e alla cultura del gender.

In una società dove le differenze sono abolite, uomo e donna si incontrano in uno stile di moda che predilige il genere e non il sesso biologico, che si fa neutro per soddisfare le esigenze di tutti e che inneggia all’uguaglianza sociale.

Che sia l’inizio di una nuova era? Beh, ciò che è sicuro è che sarà capace di sconvolgere in positivo gli antichi equilibri.